venerdì, Gennaio 27, 2023
HomeSportTennis, oggi è un giorno storico per l'Italia: non era mai successo...

Tennis, oggi è un giorno storico per l'Italia: non era mai successo prima. C'entrano Matteo Berrettini e Lorenzo Musetti

L'anno inizia benissimo per l'Italia del tennis: è un giorno storico per Matteo Berrettini, Jannik Sinner e Lorenzo Musetti

Il 2023 non poteva iniziare meglio per i tennisti italiani. L'anno nuovo è iniziato da soli nove giorni, ma l'Italia del tennis maschile ha già raggiunto un record mai raggiunto prima. Il merito è del talento delle tre stelle più brillanti del momento, e forse di sempre. Parliamo di Matteo Berrettini, Jannik Sinner e Lorenzo Musetti. Per i primi due, il 2023 sarà un anno importantissimo perché dovranno tornare a vincere dopo un anno segnato dagli infortuni.

Matteo Berrettini ha iniziato l'anno in maniera più che positiva: nel corso della United Cup 2023, la prima edizione del torneo di tennis a squadre miste, il tennista romano ha dimostrato di essere tornato pienamente in forma. A dimostrazione di ciò, basta sottolineare che il ventiseienne ha battuto tennisti del calibro di Casper Ruud, al terzo posto nel ranking internazionale ATP, e Hubert Hurkacz, attualmente undicesimo nella classifica. Anche Jannik Sinner ha iniziato l'anno in maniera positiva: il tennista di San Candido, in provincia di Bolzano, è arrivato, infatti, ai Quarti di finale dell'Adelaide International 1. Un infortunio, però, non gli ha permesso di continuare al meglio il suo percorso. L'infortunio, però, non dovrebbe essere grave e gli dovrebbe permettere di partecipare alle prossime competizioni, come l'Australian Open.

Tennis, giornata storica per l'Italia: c'entrano Matteo Berrettini e Lorenzo Musetti

Lorenzo Musetti, invece, è stato la rivelazione del 2022. Nel corso dell'anno appena passato, infatti, il tennista di Carrara ha recuperato decine e decine di posti nel ranking internazionale, arrivando in Top 30. Musetti ha anche vinto i suoi primi due titoli ATP: l'ATP 500 di Amburgo e l'ATP 250 di Napoli. Quest'anno, poi, il ventenne toscano ha iniziato nel migliore dei modi, vincendo quasi tutti i match che ha disputato nel corso della United Cup 2023. Ed è proprio grazie a questo che oggi, lunedì 9 gennaio 2023, è una giornata storica per il tennis italiano.

Per la prima volta nella storia, infatti, ci sono ben tre tennisti italiani nella Top 20 ATP. L'Associazione dei Tennisti Professionisti internazionali ha, infatti, aggiornato la classifica in base agli ultimi match disputatisi nel corso delle due competizioni australiane conclusesi ieri, e l'aggiornamento è stato più che positivo per Matteo Berrettini e, soprattutto, per Lorenzo Musetti. Il primo ha recuperato due posizioni, classificandosi quattordicesimo, mentre il secondo ne ha recuperate ben quattro, entrando per la prima volta in Top 20, in diciannovesima posizione. Sinner è in sedicesima, ergo sempre tra i primi venti. Fino a pochi anni fa, un risultato del genere sembrava impossibile: eppure, ce l'abbiamo fatta. Ad maiora!

LEGGI ANCHE>>>Tennis United Cup 2023, l'Italia festeggia il secondo posto nel migliore dei modi: ecco cosa hanno fatto Lorenzo Musetti e gli altri