venerdì, Gennaio 27, 2023
HomeCronaca e PoliticaRoma, la metro è un girone dell'inferno: piove nei vagoni, passeggeri ammassati....

Roma, la metro è un girone dell'inferno: piove nei vagoni, passeggeri ammassati. La situazione in tempo reale

Trasporti, Roma si fa trovare ancora una volta impreparata. Disagi su tutte le linee, in alcuni vagoni i passeggeri segnalano acqua a bordo

Un pessimo rientro quello di stamattina per migliaia di romani. Ironia della sorte, il primo lunedì di ritorno in ufficio dopo la lunga pausa natalizia ha cancellato in poche ore tutto il relax accumulato nei giorni di ferie. Tra maltempo e disservizi, Roma ha dato un pessimo buongiorno ai suoi cittadini, che si sono trovati catapultati in un vero e proprio girone dell'inferno. Sui social i passeggeri stanno condividendo sin dalle prime ore del mattino la situazione lungo le varie stazioni della metropolitana e le diverse linee che collegano la Capitale. E la situazione appare davvero disastrosa.

Diverse le corse saltate o soppresse, mentre migliaia di utenti si affollavano sulle banchine in attesa di prendere il treno. Non solo lavoratori e pendolari, ma anche numerosi studenti e studentesse che ogni giorno prendono il treno metropolitano per andare a scuola.
I pochi e assai poco frequenti treni che arrivavano con estrema lentezza erano quindi costretti a 'imbarcare' centinaia di utenti. Che pur di non perdere l'occasione di salire a bordo, si sono ammassati nei vagoni. La disperazione di chi non ne può più di aspettare, e di farlo, soprattutto, sotto la pioggia. Come si vede nel video condiviso su Twitter da una utente, infatti, questo è lo stato in cui in tanti hanno atteso il treno questa mattina:

Roma, trasporti all'anno zero: piove a bordo della metropolitana

La pioggia che è caduta abbondante su Roma ha creato disagi anche a bordo dei treni. Diversi gli utenti che nelle scorse ore hanno segnalato presenza di acqua piovana a bordo. Inutilizzabili diversi sediolini a causa dei 'laghetti' d'acqua che si sono formati sui posti a sedere. "Ditemi se è normale far viaggiare così studenti e lavoratori!", denuncia una passeggera che ha condiviso il seguente tweet di denuncia:

La situazione è allo stremo. Il sistema di trasporti romano vive un'era particolarmente difficile. Troppi i passeggeri, pochi e scadenti i servizi a disposizione. Il giorno dell'Epifania grande scalpore ha generato in città la chiusura della stazione metro di Piazza di Spagna: troppo alta l'affluenza, e la metro chiude.
Ricordiamo che questa estate il ticket di viaggio a Roma aumenterà di prezzo: da 1.50 euro si passerà a pagare 2 euro. Sotto attacco il sindaco Roberto Gualtieri: i servizi scarseggiano, e i cittadini non ne possono più.

LEGGI ANCHE >>> Roma, trasporti: sale (ancora) il prezzo del biglietto. Stangata in arrivo: quando e quanto si pagherà di più