venerdì, Febbraio 3, 2023
HomeSpettacoloLa Regina Margherita di Danimarca presenta i nipoti Josephine e Vincent: perché...

La Regina Margherita di Danimarca presenta i nipoti Josephine e Vincent: perché sono totalmente diversi da George e Charlotte

Cosa hanno di diverso i nipoti della Regina Margherita di Danimarca da quelli di Re Carlo III? I due principi posseggono qualcosa di cui due reali inglesi non dispongono attualmente.

La Royal Family danese sembra essere, a differenza di quella inglese, molto più affiatata e unita. Almeno da quello che emerge dai vari gossip del posto e le foto reali che vengono diffuse sui loro profili ufficiali, soffia un vento diverso rispetto a quello che si alterna da Londra alla California per quel che riguarda i Windsor.

La Regina Margherita però, sembra avere le idee molto chiare in fatto di nipoti e privilegi vari. In questo, ricorda molto la compianta Regina Elisabetta II, che ha infuso nei suoi eredi valori come l'integrità morale e il rigore sopra qualsiasi cosa. Questa mattina, il profilo Instagram della casa reale danese ha festeggiato il compleanno di dei nipoti della sovrana: i gemelli Josephine e Vincent, figli dell'erede al trono Frederik. Oltre ad avergli concesso un privilegio differente  rispetto agli altri nipoti, i due posseggono qualcosa che a quanto pare, attualmente George e Charlotte non possono proprio possedere.

I nipoti della Regina Margherita 'graziati' così a differenza di George e Charlotte

I due gemelli, che oggi hanno compito 12 anni, sono figli del primo in linea di successione al trono danese: il principe Frederik figlio della Regina Margherita di Danimarca. Pare che la nonna tenga molto a loro: insieme ai fratelli Christian e Isabella infatti, sono gli unici di tutta la famiglia a cui ha concesso di conservare il titolo di Altezza Reale. I loro cugini invece, lo hanno perso per volontà della monarca che opta sempre più per un regno più 'snello' e in linea con i tempi moderni. I piccoli, molto graziosi e somiglianti alla nonna, posseggono dunque qualcosa che George e Charlotte non hanno in questo momento.

Charlotte e Louis perderanno addirittura i titoli reali quando William salirà al trono e George, secondo in linea di successione, prima di diventare re diventerà Duca di Cornovaglia. Anche loro spetta questo titolo, ma lo hanno cambiato in aula prima di entrare a far parte della nuova scuola scelta dai loro genitori: un iter burocratico molto preciso che si è per una giusta causa 'sovrapposto' al codice della casa reale. Questo dimostra che la monarca danese, nonostante sia molto radicata per quel che riguarda l'etichetta e il rigore a palazzo, pur effettuando qualche rinuncia ha in qualche modo privilegiato quattro dei suoi nipotini. Questo è un grande simbolo di cambiamento, che riesce ad andare oltre i netti limiti che invece la monarchia inglese, pare non oltrepasserà mai e poi mai.

LEGGI ANCHE>>>Perché il Principe Nikolai di Danimarca è diverso da William e Harry: "L'orgoglio della Regina Margherita"