venerdì, Febbraio 3, 2023
HomeSpettacoloDomenica In, Luisa Ranieri ricorda gli esordi ma con una frase che...

Domenica In, Luisa Ranieri ricorda gli esordi ma con una frase che fa discutere: "Vergognati"

Durante la sua intervista a Domenica In, Luisa Ranieri con Mara Venier si è lasciata andare ad una confessione che fa discutere sui social: ecco perché.

In occasione della seconda stagione de Le Indagini di Lolita Lobosco, in onda da questa sera, Luisa Ranieri è stata ospite nello studio di Domenica In. Mara Venier l'ha accompagnata in un viaggio che è partito dai veri inizi, da quando era una bambina sempre nell'ombra, nata a Napoli, nel cuore di Via dei Tribunali. Non si direbbe guardandola davanti alla macchina da presa: è infatti una delle attrici più richieste ed apprezzate.

Affermereste mai, dopo le tante fiction e il capolavoro di Paolo Sorrentino in cui è stata protagonista, che era molto timida e riservata? A detta sua, la recitazione l'ha aiutata proprio a scrollarsi di dosso quest'ombra di pudore che l'ha accompagnata fino alla sua adolescenza. Nel raccontare i primi progetti a cui ha preso parte qualche anno fa, quando ancora non era del tutto sicura del fatto che sarebbe diventata una grande interprete, si è lasciata scappare una frase che non è stata molto gradita al popolo del web. Ecco di cosa si tratta e quali sono state le sue parole.

Domenica In, Luisa Ranieri sui suoi esordi: "Non volevo andasse così"

Una delle caratteristiche che più piace al pubblico di Luisa Ranieri, è l'italianità che trasuda da tutti i pori. Essendo una campana DOC, la donna ha sempre tenuto alta la bandiera di Napoli e delle sue origini. Anche nei ruoli che ha interpretato, è impossibile non portare con sé un pezzo del suo passato e della sua ridente città. All'inizio però, non ha affrontato questo aspetto con tanta serenità e per certi versi orgoglio. La donna ha affermato che voleva completamente allontanarsi dal cliché di donna, moglie e mamma napoletana, tanto diffuso nella storia della televisione e del cinema italiano. Peccato però che questa affermazione, non è stata accolta in maniera molto positiva sui social.

Questa utente in particolare, appellandosi alla Rai e a Mara Venier, non ha gradito tali frasi nei confronti della città e della figura descritta dalla Ranieri. Rappresenta infatti un'offesa per tutte le coetanee e non solo che mogli e mamme, lo sono state e continuano ad esserlo senza individuarci una connotazione negativa. Doveroso ribadire però che l'attrice, ha anche dichiarato di essere fermamente orgogliosa delle sue origini. Ricorda con piacere tutti quei ruoli che appunto, l'hanno vista calarsi nei panni di quello da cui si è allontanata per anni.

LEGGI ANCHE>>>Domenica In, Ezio Greggio su Enzo Iacchetti: "Quando gli ho proposto di condurre Striscia ha reagito in maniera assurda"