venerdì, Gennaio 27, 2023
HomeSpettacoloVerissimo, Silvia Toffanin chiede a Luca e Soraia: "Quando vi sposate?", la...

Verissimo, Silvia Toffanin chiede a Luca e Soraia: "Quando vi sposate?", la loro risposta

Il primo ospite della prima puntata di 'Verissimo' del 2023 è Luca Salatino. L'ex tronista di Uomini e Donne ha raccontato del suo passato ed ha parlato della convivenza con Soraia Allam Ceruti.

Silvia Toffanin accoglie nel proprio studio il primo ospite del 2023, Luca Salatino. "Onorato di stare qua. Come sto? Diciamo che mi sono risollevato". La Toffanin gli fa notare che di lui, nel corso dell'esperienza del Grande Fratello Vip 7, ha colpito l'umanità: "Sì, sono un ragazzo che vive anche di malinconia, che mi accompagna nei ricordi del tuo passato. Cosa mi fa più male? Le mancanze dei nonni, della famiglia, la spensieratezza di quando ero bambino". Poi Silvia Toffanin racconta un aneddoto a suo modo simpatico: "Da bambino eri troppo agitato, tua madre ti ha portato da un sacerdote". Lui conferma: "Sì, ha pensato che fossi impossessato. Facevo diventare matti tutti. Mamma me portò da questo sacerdote, chiedendogli se avesse qualcosa. Il prete disse che non avevo niente, grazie a Dio. Questa vivacità mi ha accompagnato per tutta la vita ma ha avuto dei risolvi negativi".

Salatino spiega i primi problemi gravi della sua vita: "Sono uscito fuori di casa tardi, perché sono stato al fianco di mia madre che era stata male. Ha avuto un'emorragia interna ed è andata in coma. Quando avevo 10 anni le diagnosticarono un tumore al cervelletto. Quando succedono cose del genere, cominci a guardare la vita con altri occhi. 3-4 anni dopo inizia la fase del bullsimo. Quando esci, c'è sempre la legge del più forte e gli altri vogliono prevalere su di te. La colpa è sempre di chi commette certe cose, mai di chi subisce". Il suo rapporto con il pugliato: "Giocavo a calcio, poi ho deciso di cambiare sport. Seguendo le orme di papà, ho scelto il pugilato.  Lui non voleva. Entrai di nascosto in palestra per allenarmi. Lì ho capito il sacrificio, la dedizione. Con mio padre avevo un rapporto difficile. Grazie al pugliato è migliorato, lo ha cementificato".

Luca e Soraia

Si parla anche di depressione: "Avevo puntato tutto sul pugilato. Finita la scuola, ho fatto rinunce di ogni tipo. Di fatto non avevo un mestiere. Iniziano poblemi alla schiena e alle vertebre che mi hanno bloccato a letto. Subisco due o tre interventi in un anno. Non sono mai uscito di casa in quel periodo. Non camminavo bene, iniziavo ad abbattermi anche mentalmente e sono caduto in depressione. I sogni sono svaniti, i medici consigliavano di non farlo più. Come mi sono rialzato? Ero tamente stanco di non dare un senso alle mie giornate, la mente voleva cambiare ed ha avuto ragione sul corpo. Sono tornato sul ring nel giro di un mese e mezzo, contro tutti i pronostici sono tornato a combattere".

Poi racconta un aneddoto relativo a Uomini e Donne: "Durante la pandemia mi arriva un SMS, mi chiedono se fossi interessato a fare il provino come corteggiatore. Indovinate un po'? Non vengo scelto. Poi mi chiamano per fare il tronista. Ho incontrato una persona speciale". Entra in studio Soraia Allam Ceruti. Dopo un breve filmato romantico, la compagna di Salatino parla di com'è stato riaverlo in casa: "E' stato bello riaverlo. Mi è dispiaciuto che non sia andato fino in fondo. Le ultime due settimanae ho visto che non ce la faceva. Ho pensato che fosse meglio così".

Silvia Toffanin chiede a Luca quali siano i pregi della sua compagna: "So che non è facile sopportarmi ma lei è sempre pronta, cerca sempre di capirmi, acnhe se è difficile. E' sensibile, basta uno sguardo, anche nelle cose più semplici si vede quanto amore c'è in una coppia". Soraia è sulla stessa lunghezza d'onda: "Ha il cuore grande, grandissimo, è tenero. Ho trovato quello che mi è sempre mancato, è un'anima pura, speciale, sincero". Domanda finale di quelle scoppiettanti: "Quando vi sposerete?". Salatino temporeggia: "Intanto abbiamo trovato casa. A Como. Un romano va a vivere a Como...". La Toffanin, però, gli ricorda: "Guarda che hai detto tu che volevi sposarla!". Salatino continua a girarci intorno: "Hai ragione, ho voluto la bicicletta. Ora abbiamo preso casa insieme poi vedremo. Facciamo un passo per volta".

LEGGI ANCHE: Gf Vip 7, clamoroso Luca Salatino: "Dalle 150 alle 200 donne", la reazione social di Soraia Ceruti