lunedì, Gennaio 30, 2023
HomeSpettacoloSanremo 2023, la settimana prossima iniziano le prove: "A. O. tornerà sul...

Sanremo 2023, la settimana prossima iniziano le prove: "A. O. tornerà sul luogo del delitto"

Dalla prossima settimana inizieranno le prove del Festival di Sanremo. E qualcuno tornerà sul 'luogo del delitto'. Ecco di chi si tratta.

È tutto pronto - o quasi - per la kermesse musicale più attesa dell'anno. Mentre continuano ad esserci forti perplessità in merito alle altre due co-conduttrici dopo la Ferragni e la Fagnani e in merito alla partecipazione di Madame, vista la sua ammissione di colpa, si è in procinto di iniziare le prove. Sì, perché malgrado la competizione canora avrà luogo solo a partire dal 7 febbraio, è necessario essere pronti fino in fondo, in modo tale che nulla sia fuori posto. Ma qual è la location scelta e chi sarebbe A.O. che tornerà sul luogo del delitto? Siamo pronti a fare un po' di chiarezza.

Festival di Sanremo, da lunedì le prove ufficiali: dove e chi parteciperà

Per riuscire ad ottenere un risultato quanto meno soddisfacente è chiaro che i big in gara debbano provare le loro canzoni. Questo non solo all'interno di specifiche sale registrazioni, ma anche su di un palcoscenico che possa accogliere un'orchestra in grado di accompagnarli. Per questa ragione la Rai da lunedì mette a disposizione l'Auditorium Rai del Foro italico dove tutti i cantanti non solo potranno ma dovranno provare.

La location non è nuova per gli amanti della Rai dato che rappresenta il 'tempio' di Ballando con le stelle e di Carramba che sorpresa. A quanto pare dunque A.O. tornerà sul luogo del delitto, o così recita un post Twitter. Ma chi si nasconde dietro queste due lettere? Si tratta ovviamente di una cantante in gara al Festival di Sanremo e con questo vi abbiamo già detto molto, se non tutto!

Trattasi di Anna Oxa. Ma perché parliamo di luogo del delitto? Ebbene, sicuramente coloro i quali conoscono e seguono mamma Rai ricorderanno che nel 2013 la cantante partecipò a Ballando con le Stelle con Samuel Peron. A parte tutte le discussioni che ebbe con la giuria, si fece anche male all'interno del programma di Milly Carlucci. Da allora le sue apparizioni sulla televisione di Stato sono state evitate del tutto e solo la Mediaset l'ha accolta. Per questo nel 2019 la cantante ha deciso di fare causa alla Rai e ancora oggi c'è un contenzioso legale in essere che si risolverà, si spera l'8 maggio 2023.

LEGGI ANCHE: Aleandro Baldi, il segreto sul Festival di Sanremo che non doveva rivelare: "La Rai si arrabbierà molto"