sabato, Febbraio 4, 2023
HomeSpettacoloPrincipe Harry, la sua prima volta con la droga: la storia che...

Principe Harry, la sua prima volta con la droga: la storia che non ha mai raccontato

Il Principe Harry ha parlato del suo rapporto con la droga. Tra le prime anticipazioni della sua autobiografia 'Spare' compare anche una storia che non ha mai raccontato: la prima volta che ha fatto uso di sostanze stupefacenti.

Mancano poche ore all'uscita mondiale di 'Spare', l'autobiografia del Principe Harry che ha creato e sta creando scandalo nel mondo occidentale. Ufficialmente il libro sarà disponibile online e nei negozi fisici a partire dal 10 gennaio. I rapporti del Duca con gran parte della Royal Family sono ormai compromessi e chi sperava che la morte della Regina Elisabetta potesse portare ad una riappacificazione si sbagliava di grosso. Le prime anticipazioni di 'Spare' hanno già fatto parlare il mondo intero. La più clamorosa riguarda la presunta violenza fisica subita dal fratello William.

Harry scrive che dopo una sua critica al comportamento di Kate Middleton, il fratello lo avrebbe spinto facendolo cadere a terra. Non solo: stando ad un'altra anticipazione comparsa online, a suo avviso furono proprio William e Kate a convincerlo, nel 2005, a vestirsi da generale nazista. Quello fu probabilmente il più grande scandalo che lo abbia mai visto coinvolto. Harry aveva venti anni e chiese al fratello e alla sua allora fidanzata se fosse meglio un vestito da pilota o da gerarca per una festa a tema. I due non esitarono a consigliargli la seconda opzione. La foto di Harry con quel vestito e con la svastica fece il giro del mondo, facendogli perdere credibilità.

Harry e il rapporto con la droga

Un altro stralcio di 'Spare' è stato pubblicato online da SKY News oggi pomeriggio. Il Principe Harry ha ammesso di aver provato la cocaina da minorenne. Aveva 17 anni. "In quel periodo prendevo cocaina. Era un weekend di caccia. Ero a casa di una persona. Mi offrirono della cocaina, dissi di sì. Ne provai una striscia e continuai a farne uso per qualche altro mese". Poi, però, il suo rapporto con la droga si è interrotto: "Vedevo gli altri felici dopo averla provata. Io non mi divertivo particolarmente, quindi smisi quasi subito. L'importante in quel momento per me era sentirmi diverso e con la cocaina c'ero riuscito".

Nonostante le mille precauzioni per non far comparire stralci di 'Spare' online prima del 10 gennaio, con il passare delle ore compaiono sempre più 'leaks' sul libro. Una tattica studiata dalla casa editrice o semplice spregiudicatezza da parte dei giornalisti riusciti ad ottenere una copia dell'autobiografia? Di sicuro nelle ultime ore nel mondo anglosassone tutti parlano del Principe Harry. Tutto ciò, almeno negli Stati Uniti e in Canada, gli permetterà di avere ospitate televisive per promuovere il libro? Considerando come funziona il mondo dello spettacolo, sicuramente sì.

LEGGI ANCHE: Il Principe Harry fuori controllo: accusa William e Kate per la storica figuraccia del 2005