venerdì, Gennaio 27, 2023
HomeSportFormula 1, Charles Leclerc e la Ferrari possono battere Max Verstappen? Ecco...

Formula 1, Charles Leclerc e la Ferrari possono battere Max Verstappen? Ecco cosa ci aspetta veramente nel 2023

Cosa succederà in questa nuova stagione di Formula 1 e, soprattutto, è l'anno buono per la vittoria di Charles Leclerc e della Ferrari?

Manca poco all'inizio della nuova stagione di Formula 1. Nel primo weekend di marzo, infatti, i piloti della massima categoria di auto da corsa monoposto torneranno a scontrarsi per l'ambita vittoria del Campionato mondiale. Il pilota Red Bull Max Verstappen, il campione in carica, dovrà difendere il titolo. Gli avversari più temibili sono i piloti della Ferrari e della Mercedes e, in particolar modo, il monegasco Charles Leclerc. Il pilota della Ferrari, che nel 2022 si è posizionato secondo, si è detto pronto ad andare ancora più forte quest'anno.

Ma cosa ci aspetta, effettivamente, nel 2023? Ebbene, come si sottolinea anche sul sito ufficiale della Formula 1, sarà un anno pieno di sfide, soprattutto tra le prime tre scuderie del campionato. La differenza di potenza tra le tre vetture e tra i piloti di ogni scuderia si sta assottigliando e, con il caso della violazione del budget cap da parte della Red Bull, di cui si è parlato molto nei mesi scorsi, questo potrebbe essere l'anno buono per superare la scuderia austriaca.

Formula 1: cosa ci aspetta nel 2023

Il 2023 sarà, poi, un anno ricco di novità riguardanti la Formula 1, direttamente o meno. Ci sarà il debutto di tre "rookies", piloti alla prima esperienza nella massima categoria delle vetture monoposto e cioè Nyck de Vries per la AlphaTauri, Logan Sargeant per la Williams e Oscar Pilastri per la McLaren. Inoltre, Mick Schumacher correrà per la prima volta con la Mercedes, come terzo pilota. Si disputerà per la prima volta, inoltre, il Gran Premio di Las Vegas e ci saranno ben sei sprint, invece dei tre dell'anno scorso. Per la prima volta, inoltre, si disputerà il Torneo della F1 Academy.

Insomma: tutte notizie interessanti che ci fanno venir voglia che arrivi subito il 3 marzo. Nell'attesa di sapere se il Gran Premio di Cina a Shangai, previsto per aprile, si disputerà o meno a causa del Covid e delle misure di protezione previste dal Governo cinese, la domanda resta quella che abbiamo posto prima: la Ferrari tornerà a vincere quest'anno? Sicuramente, almeno sulla carta, la stagione che ci aspetta è quella più propizia negli ultimi anni per la scuderia di Maranello.

Cosa ci aspetta nel 2023?

Eppure, il talento di Max Verstappen è innegabile e il pilota olandese con cittadinanza belga non è disposto a mollare. Lo ha confermato anche l'ingegnere capo del team Red Bull Racing, Paul Monaghan, in un'intervista rilasciata ai media ufficiali della Formula 1. Secondo Monaghan, il pilota che è riuscito a vincere con quasi 150 punti di vantaggio rispetto al secondo classificato nel 2022 potrebbe addirittura migliorare nel 2023. "Max è estremamente dotato tecnicamente. Ha fatto un sacco di lavoro da giovane, guidato spesso dal padre, e puoi vederne l'eredità. Sa di cosa sta parlando nell'auto, e sa cosa vuole" ha detto Monaghan, sottolineando che il suo percorso 'evolutivo' non è ancora terminato.

Cosa ci aspetta, dunque, veramente nel 2023? Grandi emozioni e, soprattutto, sfide di gran livello che terranno incollati i fan. La Ferrari potrebbe vincere, grazie anche al nuovo team principal, l'ex Alfa Romeo Fred Vasseur, e alla nuova vettura, ma la Red Bull e la Mercedes sono ancora sfidanti davvero duri e da non sottovalutare. Noi vi racconteremo tutto: stay tuned!

LEGGI ANCHE>>>Formula 1: Charles Leclerc, Carlos Sainz e Lewis Hamilton tornano virali prima dell'inizio della nuova stagione. Le foto che spiegano il motivo