venerdì, Febbraio 3, 2023
HomeCronaca e PoliticaRavenna, maledetta crisi: addio allo storico fornaio, la bottega chiude dopo 60...

Ravenna, maledetta crisi: addio allo storico fornaio, la bottega chiude dopo 60 anni di attività

Ravenna, chiude un'altra storica realtà commerciale: il fornaio a Ponte Nuovo abbassa la saracinesca dopo circa 60 anni di onorata attività

La crisi nera del commercio continua a mietere vittime. E come birilli cadono, una ad una, tutte le storiche attività rimaste aperte nel corso dei decenni, e che oggi si vedono costrette a chiudere per sempre. Oggi vi portiamo a Ravenna, splendida città dell'Emilia-Romagna, che in questi giorni perde una storica bottega, punto di riferimento di uno dei principali quartieri della città. Stiamo parlando del 'Forno Antico Porto', impresa artigianale che oggi interrompe il suo corso dopo circa 60 anni di attività.

Era infatti il lontano 1961 quando i fondatori, marito e moglie, misero l'attività che negli anni si rivelò un vero e proprio affare. Il boom economico che fece la fortuna di tutti gli italiani, e poi il declino, sempre più duro, con una crisi commerciale dalla quale la Penisola non è più uscita. Grandi gli sforzi degli eredi dell'attività, che si sono infine arresi ai tempi moderni. Quelli cioè in cui di personale non se ne trova più, e le spese per portare avanti l'attività diventavano sempre più insostenibili. Ed è così che il punto vendita attivo, come ha annunciato ai suoi clienti anche tramite la pagina Facebook, ha chiuso i battenti da Capodanno.

Ravenna, chiude lo storico Fornaio a Ponte Nuovo. La rabbia dei clienti: "Che brutta notizia"

Un punto vendita che negli anni aveva saputo intercettare le esigenze e i gusti in continuo cambiamento, adattandosi ai tempi e alle nuove richieste del pubblico. E infatti questo fornaio era un punto di riferimento anche per tutti i clienti vegani o per chi preferisce consumare prodotti gluten-free.
Tuttavia gli sforzi dei titolari non sono stati sufficienti: turni di lavoro massacranti e bollette troppo alte da pagare. E una scelta obbligata: chiudere, seppure con grandissima amarezza.

Una notizia che ha generato grande dispiacere a Ravenna. "Che brutta notizia... Mi dispiace tantissimo!", commenta una cittadina. "Tocca abituarsi, ormai: pian piano chiuderanno tutte le botteghe", dice un altro cliente, rattristito dalla notizia. "La storia di Ponte Nuovo che chiude. Ciao ragazzi, e grazie di tutto a voi e a tutta la vostra generazione passata". Tutti si augurano che la chiusura sia solo momentanea, ma a quanto pare la decisione dei titolari sarebbe definitiva.

LEGGI ANCHE >>> Palermo, storica bottega chiude dopo 20 anni: al suo posto un colosso della moda. "Vanno tutti via da qui"