Le cascate del Niagara congelate sono un vero e proprio spettacolo della natura: il video

L'intensa ondata di freddo che sta interessando gli Stati Uniti ha colpito anche le cascate del Niagara, diventate congelate. Un vero e proprio spettacolo della natura, ripreso in video.

Negli Stati Uniti d'America il 2022 si è chiuso con un'ondata di gelo definita epocale da molti giornalisti. In particolare il nord-est del paese è stato interessato da temperature estremamente basse. Negli ultimi tre giorni ci sono state anche decine di morti. Inizialmente si trattava quasi esclusivamente di persone vittime di incidenti stradali per via delle strade piene di ghiaccio o neve; nei giorni scorsi è successo anche che morissero persone rimaste intrappolate nelle proprie case sommerse dalla neve.

Tuttavia c'è anche spazio per fenomeni interessanti. In Florida, ad esempio, sono decine le iguane verdi rimaste 'congelate' per colpa delle temperature anormali. La maggior parte di loro tornerà a muoversi non appena i valori aumenteranno. Tra tutti i fenomeni naturali più interessanti, ce n'è uno che ha catturato l'attenzione del popolo dei social: le cascate del Niagara congelate. Si tratta di un luogo iconico del nord-est degli USA, al confine con il Canada. Ogni anno almeno 15 milioni di persone da tutto il mondo visitano una delle più grandi (in tutti i sensi) attrazioni naturali del mondo.

Le Cascate del Niagara congelate

Un filmato ripreso con il drone ha evidenziato come, il giorno 27 dicembre, le cascate fossero in gran parte congelate. Nonostante ciò, non mancano i curiosi che vogliono godersi questo spettacolo naturale. Nelle 48 ore di Natale, oltre il 60% del territorio americano è stato sotto quella che in Italia chiamiamo allerta meteo. Aeroporti chiusi, quasi 3.000 voli cancellati. Questo è il volto peggiore della tempesta di Natale che ha messo in ginocchio la parte est degli Stati Uniti. Ma c'è anche spazio per il bello, come dimostra questo video di Lokman Vural Elibol:

La spettacolare ripresa con il drone evidenzia la piattaforma dalla quale si affacciano normalmente le persone coperta totalmente dal bianco della neve. Pochi visitatori vi camminano sopra, con estrema cautela. Dall'alto si possono vedere anche le rocce sul fondo della cascata diventate totalmente bianche. Uno spettacolo che si ripete poche volte: di certo le cascate si trovano in un angolo del mondo dove la neve non è una rarità; una tempesta così violenta, però, non si vedeva da tempo. Il sindaco di Buffalo, la città dello stato di New York più colpita dalla neve, ha detto che da "almeno 50 anni" il suo comune non affrontava un'emergenza simile.

LEGGI ANCHE: Ondata di gelo negli USA, si ripete il fenomeno delle iguane congelate: tutto quello che non sapevi