mondiali qatar leo messi

Mondiali Qatar, Leo Messi al centro delle polemiche per un presunto gesto. Interviene il capitano della nazionale messicana: "Vi dico io cosa ha fatto"

Leo Messi è stato aspramente criticato da uno sportivo messicano per un gesto che avrebbe commesso durante i Mondiali in Qatar. Ecco cosa ne pensa il Capitano del Messico Andrés Guardado

Il campionato mondiale di calcio è iniziato da quasi dieci giorni, ma già ci sono state numerose polemiche che riguardano il Torneo stesso o i suoi protagonisti. Oltre alla questione dei diritti civili in Qatar e alle polemiche sugli artisti che si sono esibiti o che si esibiranno nelle cerimonie collegate all'importante evento sportivo, anche alcuni calciatori hanno ricevuto delle critiche per motivi indipendenti dal campionato. Uno di questi è il capitano dell'Argentina, il goleador Lionel Messi.

Leo Messi è uno dei più grandi calciatori al mondo, ed è anche grazie al suo goal durante la partita tra Argentina e Messico, disputatasi sabato scorso, che la squadra dell'America Meridionale ha vinto la sua prima partita nel Mondiale. Domani, a Doha, l'Argentina dovrà scontrarsi contro la Polonia. Si tratta di un match importante, dal quale può dipendere la qualificazione della squadra latinoamericana agli Ottavi di Finale. Intanto, però, è nata da poco una polemica collegata proprio alla partita contro il Messico.

Leo Messi al centro delle polemiche dopo la partita dei Mondiali del Qatar: ecco perché

A dare origine alla polemica è stato uno sportivo messicano. Non un calciatore, ma un campione di boxe. Parliamo del pugile Canelo Alvarez, più volte campione mondiale di pugilato. Alvarez ha pubblicato un tweet in cui ha aspramente criticato Messi per aver compiuto un gesto assolutamente negativo. Il gesto è solo presunto, e non c'è un'evidenza, ma Alvarez ha accusato Messi di aver calpestato la maglietta del Messico durante i festeggiamenti dell'Argentina in seguito alla vittoria contro la squadra Nordamericana. Ecco il tweet in questione.

https://twitter.com/Canelo/status/1597017518530387968

"Avete visto Messi che pulisce il pavimento con la nostra maglietta e la nostra bandiera?" ha scritto Alvarez, pubblicando poi altri tweet in cui ha criticato il calciatore. Il popolo dei social si è diviso tra chi è d'accordo con Alvarez e chi dice che la polemica è inutile. Negli ultimi minuti, un calciatore messicano si è espresso sulla questione. In particolare, parliamo del Capitano della nazionale messicana, Andrés Guardado. Proprio con Guardado, Messi aveva scambiato la maglietta nel corso della partita. Come riporta la testata argentina TyC Sports, il calciatore ha difeso Messi, spiegando che la polemica di Alvarez è sterile. Guardado ha sottolineato che Messi ha rispetto per tutti, e che qualunque cosa abbia fatto non l'ha fatta per mancare di rispetto al Messico. "Canelo non sa cosa sia uno spogliatoio" ha aggiunto, spiegando che quando i calciatori sono sudati, possono lasciare le magliette sul pavimento. Guardado ha concluso dicendo che la polemica di Alvarez è sciocca e che Messi non ha mancato di rispetto al Messico. Voi che ne pensate?

LEGGI ANCHE>>>Qatar 2022, nessun dubbio sui tifosi del Giappone: il video dimostra che non sono figuranti!