venerdì, Settembre 30, 2022
HomeEconomiaCaro energia, il bonus 150 euro arriverà molto presto: ecco chi lo...

Caro energia, il bonus 150 euro arriverà molto presto: ecco chi lo riceverà automaticamente

Tra le misure a sostegno dei cittadini nella lotta al caro gas ed energia previste dal Decreto Aiuti Ter c'è il bonus di 150 euro. L'indennità arriverà prima del previsto e alcune persone la riceveranno automaticamente. Ecco tutti i dettagli

È tutto pronto per il bonus 150 euro. A breve, i cittadini italiani che ne avranno diritto riceveranno l'indennità una tantum di 150 euro, che il Governo ha previsto nel Decreto Aiuti Ter. Questo Decreto, che segue i primi due, pubblicati inizialmente nei mesi di maggio e luglio e poi convertiti in Legge, ha l'obiettivo di contrastare gli effetti economici del caro gas ed energia, potenzialmente disastrosi per i cittadini italiani.

Tra le misure previste dal Decreto Aiuti Ter, c'è l'estensione del credito di imposta per le imprese energivore e per le piccole imprese che consumano energia elettrica per una potenza superiore ai 4,5 kw. Gli sconti sugli acquisti dei componenti energetici saranno applicati a partire dal mese di ottobre e fino al mese di novembre. Tali sconti saranno del 40% e del 30%, a seconda del tipo di impresa che li richiederà.

Caro energia, ecco quando arriva il bonus di 150 euro

In un articolo precedente avevamo già menzionato il bonus di 150 euro. L'indennità verrà erogata ai cittadini italiani in difficoltà. Avranno diritto all'indennità i cittadini con un reddito ISEE di 20mila euro o inferiore. Il numero di italiani che avrà diritto a questo bonus sarà complessivamente di circa 22 milioni. Come nel caso del bonus di 200 euro, diverse categorie avranno diritto a questa indennità. I lavoratori dipendenti che rispettano i requisiti, ad esempio, riceveranno l'indennità direttamente in busta paga nel mese di novembre. Questa sarà versata se lo stipendio imponibile di novembre non supererà i 1.538 euro e se i lavoratori dichiareranno di non ricevere altre prestazioni considerate non compatibili con il bonus 150 euro.

Anche i pensionati, come riporta SkyTg24, riceveranno l'indennità automaticamente nel mese di novembre. L'Inps erogherà l'indennità di 150 euro anche ai lavoratori domestici che rispettano i requisiti stabiliti nel Decreto, sempre nel mese di novembre. Anche per i disoccupati che percepiranno la Naspi nel mese di novembre, l'importo di 150 euro arriverà in automatico. Diversa sarà la situazione degli assegnisti di ricerca, dei dotorandi e dei lavoratori co.co.co.: queste tre categorie dovranno fare domanda per avere l'indennità. Allo stesso modo, dovranno fare domanda e dimostrare di avere i requisiti previsti anche i lavoratori stagionali, quelli intermittenti, quelli a tempo e gli iscritti al Fondo pensione dei lavoratori dello spettacolo, eccetto per chi ha già ricevuto l'indennità Covid.

LEGGI ANCHE>>> Caro energia, in arrivo nuovi sostegni a favore degli esercizi commerciali: ecco le novità