domenica, Ottobre 2, 2022
HomeSpettacolo"168 anni in due", caos in studio da Serena Bortone: c'entrano Edoardo...

"168 anni in due", caos in studio da Serena Bortone: c'entrano Edoardo Vianello e Memo Remigi

A Oggi è un altro giorno, caos in studio. Serena Bortone non si trattiene su Edoardo Vianello e Memo Remigi. Ecco cos'è successo.

Anche nel pomeriggio odierno è andata in onda un'altra puntata di Oggi è un altro giorno, il format capitanato dalla talentosa e bellissima Serena Bortone. All'interno della trasmissione, come sempre, non sono mancati i suoi 'affetti stabili', ovvero gli ospiti fissi che aiutano sempre la conduttrice a commentare un invitato e l'altro. Invece, protagonista di puntata nella seconda parte dello show è stato Edoardo Vianello, ex di Wilma Goich. Ecco quali sono state le dichiarazioni che ha rilasciato negli studi di Rai 1.

Un lungo excursus è stato fatto sulla carriera del cantante. D'altra parte I Watussi è ancora una delle canzoni più ballata in gruppo. Per non parlare di brani che hanno fatto la storia della musica italiana. Alcuni pezzi sono stati definiti da Edoardo "così futuristi da raggiungere davvero il futuro", come appunto la collaborazione con Miss Keta per la hit estiva Finimondo. Vianello a tal proposito ha fatto una dichiarazione inaspettata: "Io e lei non ci conosciamo. Abbiamo provato ad incontrarci tre volte senza riuscirci per colpa della mia gamba". 

Interessanti le dichiarazioni rilasciate da Vianello su Morricone, suo arrangiatore: "Lo avevo conosciuto prima che diventasse mio arrangiatore. Non era facile dirgli di no. Dovevo sempre dirgli di sì ma in compenso ho capito che lui si divertiva molto con le mie canzoni. Era geniale". Poi racconta: "Solo una volta gli ho detto che una cosa non mi piaceva e lui subito mi ha detto di andare da un altro arrangiatore. La verità è che alcune cose erano giuste come le aveva proposte lui. Troppo avanti rispetto a tutti gli altri". Dopo un momento così alto, è arrivato però un attimo di vero e proprio caos in studio. Ecco perché.

Edoardo Vianello e Memo Remigi scatenati, la frecciatina di Serena Bortone

Edoardo Vianello e Memo Remigi appartengono a quella generazione di cantanti che hanno fatto la storia della musica in Italia. Per questo nel momento in cui il primo ha preso il microfono per esibirsi in due pezzi, Capello prima e Guarda come dondolo poi, il secondo non ha potuto fare a meno di scatenarsi negli studi della Bortone.

Tutti gli ospiti fissi della trasmissione, in effetti, si sono lanciati in una vera e propria danza al termine della quale si è palesato in loro un certo sforzo. Gli unici due ad essere ancora in vena di ballare Edoardo Vianello e Memo Remigi, tant'è che Serena Bortone è andata ad abbracciarli e con una certa dose di affanno ha dichiarato: "168 anni in due e l'unica ad avere l'affanno sono io!". Sì, perché i due cantanti in questione hanno esattamente la stessa età, 84 anni, ma sono assolutamente in formissima!

LEGGI ANCHE: Edoardo Vianello, parole al vetriolo sul riconoscimento dato a Myss Keta: "Ma come si permettono?"