domenica, Ottobre 2, 2022
HomeCronaca e PoliticaPasta, ritirati lotti di un noto marchio: ecco cosa è stato ritrovato

Pasta, ritirati lotti di un noto marchio: ecco cosa è stato ritrovato

Segnalato il ritiro di alcuni lotti di pasta di un noto marchio: ecco cosa è stato trovato al loro interno e tutti gli altri dettagli

Ritirate diverse confezioni di pasta appartenenti a un noto marchio italiano. I motivi dei richiami, in generale, possono riguardare un rischio fisico o un rischio chimico. Il rischio fisico riguarda la presenza di materiali esterni, che sono finiti inavvertitamente in alcune confezioni. Negli ultimi giorni avevamo riportato, ad esempio, la segnalazione del Ministero della Salute riguardante il ritrovamento di frammenti di vetro in alcune confezioni di insalata di patate.

I richiami possono essere effettuati anche per rischio chimico. Si tratta, in questo caso, della presenza di sostanze chimiche non segnalate nella confezione. Noto, ad esempio, è il caso del gelato Häagen-Dazs: alcuni lotti di questo gelato sono stati ritirati nel mese di agosto a causa del possibile ritrovamento di cloridrina etilenica o 2-cloroetanolo. Questa sostanza può essere molto pericolosa per l'organismo umano. Più recentemente, invece, il Ministero della Salute ha disposto il ritiro di alcune confezioni di arachidi per la presenza di alfatossine in un numero maggiore di quanto ammesso dalla Legge.

Lotti di pasta ritirati: ecco tutti i dettagli

Recentemente, come abbiamo preannunciato, anche alcune confezioni di pasta sono state ritirate dal mercato. In questo caso, però, il richiamo dai produttori stessi e non dal Ministero della Salute. Come riporta Ilfattoalimentare.it, infatti, i supermercati Iper e Unes hanno reso noto il richiamo di due lotti di pizzoccheri, effettuato dal produttore stesso. I pizzoccheri sono a marchio Viva la Mamma Fratelli Beretta. Il motivo del richiamo, effettuato a scopo precauzionale, riguarda la possibile presenza di lupini in questi prodotti. La contaminazione da allergene lupino non era stata segnalata e, pertanto, le persone allergiche ai lupini possono consegnare le confezioni appartenenti al lotto indicato ai supermercati dove li hanno acquistati e ottenere il rimborso del prodotto. Questo prodotto è, invece, sicuro, per chi non soffre di questo tipo di allergia.

Ecco tutte le informazioni sui lotti ritirati: i numeri dei lotti sono R652221019, con scadenza fissata al 19/10/2022, e R672221005, con scadenza fissata al 05/10/2022. Le confezioni sono quelle da 300 grammi. Queste sono prodotte da Piatti Freschi Italia Spa per Fratelli Beretta. Lo stabilimento di produzione è sito a Trezzo sull'Adda, nella città metropolitana di Milano, in via Silvio Pellico 8. Il marchio di identificazione è IT 1784 L CE.

LEGGI ANCHE>>>Il Ministero della Salute ritira lotti di un noto integratore: non immaginerete cosa è stato trovato al suo interno