martedì, Ottobre 4, 2022
HomeCronaca e PoliticaAvete ricevuto un sms dalle Poste Italiane? Attenti: potrebbe essere una truffa

Avete ricevuto un sms dalle Poste Italiane? Attenti: potrebbe essere una truffa

Se avete ricevuto un messaggio con scritto "Poste Italiane", fate attenzione: potrebbe essere una truffa che non c'entra niente con l'ente che si occupa dei servizi postali

Attenzione alla nuova truffa che sta interessando tutta l'Italia: se avete ricevuto un sms a firma delle Poste Italiane fate attenzione, potreste cadere vittime di un tranello. Come capita molto spesso, infatti, il messaggio ricevuto a nome di un determinato ente non c'entra nulla con quest'ultimo. I più abili truffatori sono capaci, infatti, di spacciarsi per altre persone, aziende o enti pubblici, al fine di ingannare le loro vittime. Abbiamo parlato recentemente, ad esempio, della finta e-mail dell'INPS e della finta offerta del servizio streaming Netflix.

Il messaggio di cui parliamo in quest'articolo è firmato "Poste Info", ma con le Poste Italiane non c'entra, in realtà, nulla. I truffatori, fingendosi addetti dell'azienda italiana di servizi postali, avvisano i malcapitati del fatto che sia stato autorizzato un pagamento sospetto. Il messaggio sembra attendibile: c'è scritto "Sistema IoSicuro" all'inizio ed è scritto in un italiano perfetto. È facile, dunque, che un titolare di un conto corrente postale o un cliente del servizio Postepay possa allarmarsi. Ed è proprio in questo modo che si compie la truffa.

Truffa delle "Poste Italiane": tutti i dettagli

Come riporta Telefonino.net, il messaggio continua con un link sul quale cliccare per disconoscere l'accesso non autorizzato. Cliccando sul link, però, si accede a un sito che con le Poste Italiane non c'entra nulla e, in questo caso, si rischia di perdere soldi e di comunicare involontariamente i propri dati personali. Per evitare la truffa, si consiglia di chiamare il call center delle Poste Italiane e segnalare il messaggio ricevuto e il contenuto di questo messaggio: in molti casi, l'addetto al call center potrebbe rivelare che si tratta di un tentativo di truffa, e in particolare di Smishing.

Lo "smishing" è l'unione tra la parola "phishing", che si utilizza di solito per indicare le truffe online, e "sm" e cioè "short message", messaggio breve. Si tratta, insomma, di una truffa online che si diffonde via sms. Quello di cui vi abbiamo parlato è proprio un tentativo di smishing: la segnalazione ricevuta tramite sms, infatti, è fasulla perché nessuno ha, in realtà, provato ad accedere al conto postale. Per tale motivo, fate molta attenzione quando ricevete un sms di questo tipo.

LEGGI ANCHE>>>INPS, l'annuncio è appena arrivato: "Fate attenzione a questa mail, è una truffa pericolosa"