mercoledì, Ottobre 5, 2022
HomeLifestyleL'insalata non fa dimagrire: il motivo vi stupirà, attenzione alle diete sbagliate

L'insalata non fa dimagrire: il motivo vi stupirà, attenzione alle diete sbagliate

L'insalata fa davvero dimagrire? Gli esperti dicono di no. Scopriamo a cosa fare attenzione quando siamo a dieta. 

Dopo le vacanze estive tutti sono alla ricerca di un peso forma più equilibrato e spesso ci ritroviamo a riporre le speranze in diete poco affidabili. In questi mesi una delle alternative migliori da mangiare a pranzo o a cena è proprio l'insalata. Come sempre precisiamo che in fatto di diete il fai da te non è proprio una buona idea. È infatti fondamentale rivolgersi a professionisti del settore che sappiano creare dei percorsi alimentari giusti per ognuno. Detto questo scopriamo però cosa si nasconde dietro la famosissima insalata e per quale motivo non fa dimagrire.

Molto spesso si confonde la perdita di peso con la possibilità di non mangiare o comunque di nutrirsi meno. Gli esperti hanno ormai ufficializzato che è fondamentale dare al nostro organismo tutto ciò di cui ha bisogno senza mai sacrificare nulla. Proteine, carboidrati e zuccheri non devono essere percepiti come nemici del peso forma. Al contrario donano energia e ci aiutano a dimagrire. Ma l'insalata? Ecco tutto ciò che c'è da sapere.

Perché l'insalata non fa dimagrire: ecco i motivi

L'insalata è uno degli alimenti estivi e non famosi per la sua leggerezza ma sfatiamo qualche mito. Non è assolutamente un pasto completo e mangiare solo quella a pranzo è dannoso per il nostro corpo. Questo non significa che bisogna evitarla ma piuttosto integrarla con carboidrati e proteine in modo equilibrato. Gli scompensi alimentari non sono sintomo di una dieta corretta.

A lavoro per esempio non basterà ordinare una semplice insalata di foglia verde e ritornare alla propria scrivania. Optiamo invece per un pasto più completo preparato anche la sera precedente e utilizziamo l'insalata come contorno ma non da sola. È infatti possibile aggiungere alla nostra insalata una serie di ingredienti che la rendono molto più nutriente. Si tratta di crostini, olive, ortaggi, frutta fresca, formaggi, frutta secca, olio, sale e altre spezie. Non dimentichiamo di insaporire con profumi vari la nostra insalata, il limone per esempio è una valida alternativa al troppo condimento.

Possiamo quindi affermare che gli esperti non consigliano la sola insalata come pranzo completo ma abbinata ad altri cibi decisamente più sostanziosi. Fondamentale è il punto di vista medico e evitare le diete fai da te che non fanno altro che destabilizzare il nostro corpo.

LEGGI ANCHE>>>La dieta di Milly Carlucci è davvero dura: "Ecco perché sono costretta a mangiare così"