venerdì, Settembre 30, 2022
HomeEconomiaCaro gas ed energia, ecco quanti soldi risparmieremo (davvero) con il piano...

Caro gas ed energia, ecco quanti soldi risparmieremo (davvero) con il piano Cingolani

Quanto possono risparmiare le famiglie italiane applicando le regole del nuovo piano sul risparmio del gas e dell'energia? Ecco svelata la cifra

Martedì 6 settembre 2022 è stato pubblicato il regolamento del Ministero della Transizione Ecologica sul risparmio del gas e dell'energia. Il piano risparmio ha l'obiettivo di ridurre i consumi di queste importanti risorse. Tra le misure disposte da questo regolamento, che segue gli obiettivi fissati dall'Unione Europea nell'agosto scorso, si prevede la riduzione di un grado della temperatura massima dei termosifoni. Questa sarà di 17 gradi, con una tolleranza di più o meno due gradi per gli edifici che sono adibiti ad attività di tipo industriale, artigianale o assimilabili. Per tutti gli altri edifici, invece, è di 19 gradi con tolleranza di più o meno due gradi.

In aggiunta, il periodo in cui si potranno accendere i sistemi di riscaldamenti è stato ridotto di 15 giorni. In particolare, la data di inizio è stata spostata di 8 giorni e quella di fine è stata anticipata di 7 giorni. Queste regole serviranno sicuramente a risparmiare gas ed energia, arrivando a ridurre i consumi del 15% rispetto alla media dei cinque anni precedenti. Ma quanto risparmieranno effettivamente le famiglie attenendosi a tali norme? Scopriamolo insieme.

Quanto si risparmia sulle bollette di gas ed energia con il nuovo piano del MITE?

I dati che vi stiamo per riportare sono stati elaborati dall'Agenzia nazionale per le nuove tecnologie, l'energia e lo sviluppo economico sostenibile, l'Enea. L'Agenzia ha riportato che la cifra può arrivare fino a 607 euro per ogni famiglia italiana. Si parte, innanzitutto, dalla riduzione di 15 giorni del periodo in cui possono restare accesi i termosifoni. Si calcola che, applicando anche la regola riguardo l'ora in meno al giorno e il limite di 19 gradi, le famiglie italiane risparmieranno ben 178,63 euro. Vediamo, però, gli altri consigli dell'ENEA, che ha lavorato con il ministro Cingolani al piano, per risparmiare sulla bolletta.

Come riporta ANSA, uno di questi riguarda l'igiene personale. Riducendo i minuti impiegati a fare la doccia da 7 a 5 e diminuendo la temperatura di tre gradi, infatti, si possono risparmiare fino a 250 euro. Applicando la regola della cottura a fuoco spento della pasta, invece, si possono risparmiare 12,46 euro al mese. Inoltre, si può dimezzare anche l'uso della lavatrice e della lavastoviglie. Se, infatti, si accendesse la lavatrice una volta ogni due giorni, invece che una volta ogni giorno, si risparmierebbero 52,29 euro. Allo stesso modo, accendendo la lavastoviglie una sola volta al giorno, e non due, si potrebbero risparmiare ben 74,69 euro. Sono tutti comportamenti virtuosi che potranno aiutarci a risparmiare e a eliminare il rischio di avere bollette salate ogni mese.

LEGGI ANCHE>>>Pasta, come cucinarla risparmiando il 50% di gas: i consigli degli esperti