giovedì, Settembre 29, 2022
HomeEconomiaConcorso Centro Impiego, indetto bando per 249 assunzioni a tempo indeterminato: tutti...

Concorso Centro Impiego, indetto bando per 249 assunzioni a tempo indeterminato: tutti i dettagli

È stato indetto un nuovo concorso al centro impiego, finalizzato all'assunzione di 249 unità di personale. Il bando è aperto anche ai diplomati. Ecco tutti i dettagli 

Con l'arrivo del mese di settembre, sono aumentati i bandi dei concorsi pubblici. Molti di questi sono già stati pubblicati, mentre altri, come il bando per il Concorso alla Magistratura, stanno per essere pubblicati. Alcuni di questi sono aperti anche per i diplomati, mentre altri richiedono un titolo specifico come la laurea magistrale, o altre tipologie di lauree. Recentemente abbiamo parlato dei concorsi pubblici indetti nel comune di Torino. Per alcune delle categorie previste, come quella degli istruttori tecnici, è previsto solo un diploma. Anche il concorso di cui vi stiamo per parlare, finalizzato all'assunzione di 249 unità di personale presso il Centro per l'Impiego, è aperto ai diplomati.

Ricapitoliamo prima di tutto i requisiti generali, validi solitamente per tutti i concorsi pubblici. Questi sono: la cittadinanza italiana o europea, il compimento dei 18 anni d'età e l'assenza di qualsiasi condanna penale. È necessario, inoltre, che il candidato sia incluso nell'elettorato politico attivo, che sia idoneo fisicamente alle mansioni richieste e che non sia stato destituito o licenziato da un impiego in Pubblica Amministrazione. Deve godere, infine, dei diritti civili e politici e, se era richiesto al compimento della maggiore età, essere in regola con gli obblighi militari.

Concorso Centro Impiego: ecco tutti i dettagli

Il concorso di cui vi parliamo è finalizzato all'assunzione di 249 unità di personale presso i Centri per l'Impiego della Regione Lazio. La posizione ricercata è quella di assistente mercato e servizi per il lavoro. Il contratto sarà a tempo pieno e indeterminato. Si richiede, per l'accesso al concorso, il diploma di scuola secondaria di secondo grado, e cioè il diploma di maturità. Come spiega LeggiOggi.it, il concorso prevederà una prova selettiva scritta, una prova orale e una valutazione dei titoli presentati.

Per la prova scritta, che durerà un'ora esatta, ci sarà un test di 40 quesiti a risposta multipla. Ci sarà, poi, una prova orale sugli argomenti previsti dalla prova scritta, e cioè: elementi di diritto amministrativo, elementi di normativa nazionale e regionale in materia di lavoro e di politiche a sostegno dell’occupazione, gestione dei servizi per l'impiego, elementi di politica del lavoro ed economia. Inoltre, bisognerà prepararsi anche su elementi di programmazione regionale in merito ai servizi al lavoro, contabilità pubblica e contratti pubblici. Per tutte le altre informazioni, riguardanti anche le altre materie sulle quali verteranno le prove, vi consigliamo di consultare il bando. Per fare richiesta, bisognerà accedere al servizio online InPA con credenziali SPID, CIE, CNS o eIDAS. La scadenza del bando è fissata per il 30 settembre 2022.

LEGGI ANCHE>>>Concorsi pubblici, il Comune di Torino assume 129 persone (anche diplomate): i dettagli del bando