venerdì, Settembre 30, 2022
HomeCuriositàBuoni spesa gratis in cambio di bottiglie di plastica vuote: ecco come...

Buoni spesa gratis in cambio di bottiglie di plastica vuote: ecco come ottenerli al supermercato

Una nuova iniziativa per salvaguardare l'ambiente è stata promossa da una nota catena di supermercati: scoprite come avere buoni spesa gratis consegnando bottigliette di plastica vuote

La plastica è uno dei maggiori agenti inquinanti al mondo. Tale agente può inquinare l'acqua, l'atmosfera e la terra. In particolare, l'inquinamento può avvenire sia attraverso le microparticelle di plastica nell'aria e nell'acqua che con i pellet nel fiume e nel mare. Negli ultimi anni, diverse iniziative sono state promosse per ridurre al massimo l'utilizzo della plastica. Proprio l'anno scorso, un decreto legislativo ha vietato l'acquisto e il consumo di posate e piatti di plastica monouso. Alla plastica sono stati preferiti altri materiali, più sostenibili per l'ambiente: ci sono, ad esempio, delle plastiche compostabili e biodegradabili che sono conformi allo standard europeo. Il decreto legislativo italiano è seguito proprio a una direttiva europea, la SUP (Single Use Plastic).

Oltre a quelle approvate dall'Unione Europea e dal Governo italiano, ci sono numerose altre iniziative promosse da enti e anche aziende private che mirano a combattere l'inquinamento della plastica. Recentemente, una nota catena di supermercati ha promosso un'iniziativa che può risultare davvero conveniente per i consumatori. Consegnando bottigliette di plastica vuota al supermercato, infatti, sarà possibile ottenere dei buoni spesa. Scopriamo di quale supermercato si tratta.

Buoni spesa per le bottigliette di plastica vuote

I consumatori dovranno portare le bottigliette di plastica vuote in uno dei supermercati di una nota catena e inserirli in un macchinario. Come spiega Donna.nanopress.it, queste bottigliette usate potranno diventare bottiglie nuove, ma anche fibre per imbottiture dei divani o, addirittura, coperte. Le bottiglie possono essere di qualsiasi genere: dall'olio all'acqua, dal latte ai succhi di frutta. L'importante è che queste siano integre. In cambio delle bottigliette, sarà possibile ottenere degli utilissimi buoni spesa. Il valore di questi buoni sconti si aggira intorno ai tre euro per buono.

La catena che promuove tale iniziativa è nata nella Regione Campania nel 2006. Attualmente, questa linea di supermercati ha diversi punti in tutta Italia. Parliamo di Decò, una delle più famose catene di supermercati nello Stivale. L'iniziativa è nata proprio per contrastare lo spreco di bottigliette di plastica, e per riciclare questo materiale potenzialmente molto inquinante. I consumatori apprezzeranno sicuramente l'idea promossa in questi supermercati, che riesce a coniugare perfettamente la sostenibilità ambientale e il risparmio economico.

LEGGI ANCHE>>>Conosci il kakebo, il metodo che usano i giapponesi per risparmiare? Ecco di cosa si tratta