giovedì, Settembre 29, 2022
HomeCuriositàTutto aumenta, perfino le multe per divieto di sosta: ecco le nuove...

Tutto aumenta, perfino le multe per divieto di sosta: ecco le nuove cifre in vigore da settembre 2022

Anche l'importo delle multe per divieto di sosta è aumentato nel corso di quest'anno. Dal 2022 parcheggiare la propria auto, anche per pochi secondi, dove non si dovrebbe avrà un costo molto più salato che in passato. Infatti, gli importi delle sanzioni da pagare sono aumentati in modo significativo.

Se non si fa abbastanza attenzione al momento di parcheggiare la propria auto si rischia una multa per divieto di sosta. Il primo accorgimento da attuare per evitare di trovarsi in situazioni spiacevoli è prima di tutto quello di evitare di parcheggiare in curva. Inoltre, va ovviamente evitato il parcheggio in corrispondenza di strade secondarie, di passaggio a livello, sui binari di tram e treni. Il divieto di sosta è esteso, secondo il codice della strada, anche a gallerie, sottopassaggi e portici in cui non sia segnalata la disponibilità di parcheggio. La sosta è altresì vietata su passaggi pedonali, piste ciclabili, sbocchi di ogni tipo e marciapiedi.

Bisogna fare una distinzione molto importante tra il divieto di sosta e di fermata. Infatti, è utile ricordare che il codice della strada prevede questa importante differente. Durante la fermata, significa che si ha il tempo di scendere e salire sull'automobile. Si tratta di un dettaglio utile soprattutto in caso si debba accompagnare qualcuno in un posto in cui scendere velocemente. Con la sosta ci si riferisce proprio al parcheggio dell'auto e al successivo temporaneo abbandono. Nei casi in cui si parcheggi nel posto sbagliato, le sanzioni hanno raggiunto cifre importanti.

Multe per divieto di sosta, nuovi importi aggiornati al 2022

Dal 2022 parcheggiare in divieto di sosta costa di più. Già prima di prendere la patente è chiaro a tutti gli automobilisti che esistono diverse regole da rispettare quando si parcheggia. Prima di tutto, bisogna evitare di parcheggiare dove è vietato. Per esempio in corrispondenza di passaggi da cui potrebbero uscire vetture o persone. Anche in presenza di rampe per disabili o proprio sui posti auto per alcune categorie bisognerebbe evitare di sostare con la propria auto.

Poiché sono in pochi a rispettare le regole riguardanti la sosta dell'auto, durante quest'anno il codice della strada è stato modificato. Precedentemente, la multa per divieto di sosta costava almeno 84 euro e poteva sfiorare cifre che superavano i 300 euro. Stando alle ultime regole, invece, chi viola il divieto di sosta dovrà pagare un corrispettivo di almeno 168 euro. Nei casi più gravi, le multe per divieto di sosta hanno un importo di oltre 670 euro.

LEGGI ANCHE >>> Amadeus e Giovanna Civitillo beccati così nel parcheggio: lo scatto fa il giro del web