mercoledì, Ottobre 5, 2022
HomeSportFormula 1, la Ferrari delude in Belgio: ecco i motivi del flop

Formula 1, la Ferrari delude in Belgio: ecco i motivi del flop

Il Gran Premio di Formula 1 in Belgio non è andato come voleva la Ferrari: Charles Leclerc è arrivato sesto, e, sebbene Carlos Sainz abbia conquistato il podio, non ha ottenuto la preannunciata vittoria. Ecco i motivi del flop della scuderia di Maranello

Il 20 marzo scorso è iniziato il Campionato mondiale di Formula 1 del 2022. Il campionato, diviso in 22 tappe, terminerà con quella del Gran Premio di Abu Dhabi, atteso per il 20 novembre. Questo campionato sarà il più lungo nella storia della Formula 1, in quanto, al termine, sarà durato ben otto mesi. I fan della della Ferrari sperano, quest'anno, in una vittoria al campionato mondiale della loro scuderia preferita, che non vince da molto tempo.

Nonostante Charles Leclerc e Carlos Sainz Jr. abbiano ottenuto numerose vittorie e diversi podi nei Gran Premi attualmente disputati, sono ancora lontani dal primo posto. Il pilota del Principato di Monaco è, attualmente, terzo con 186 punti, e il collega spagnolo lo segue con 171 punti. I 284 punti di Max Verstappen sembrano essere davvero molto lontani: il pilota olandese, che corre per la Red Bull Racing, continua sempre a vincere.

Formula 1, flop della Ferrari al Gran Premio del Belgio: perché Carlos Sainz non ha vinto?

Il Gran Premio del Belgio, che si è disputato il 28 agosto 2022, sembrava essere nelle mani dei piloti della scuderia di Maranello. Carlos Sainz Jr. aveva dominato, insieme al collega Leclerc, le qualifiche dei giorni precedenti ed era partito in pole position. Nonostante ciò, ha dovuto sudare per un terzo posto, e il primo posto è stato ottenuto da Verstappen. Come spiega il Corriere della Sera, inoltre, il pilota monegasco Leclerc ha avuto una penalità per aver superato i limiti di velocità e si è classificato sesto. Una posizione davvero sotto le aspettative per quello che è attualmente il terzo pilota nella classifica generale.

In generale, la performance della Ferrari non è stata delle migliori, tanto che molte riviste hanno definito i risultati raggiunti da Leclerc e Sainz nell'ultima gara un "flop". In un articolo pubblicato recentemente, la Gazzetta dello Sport ha trovato una delle cause dei risultati al di sotto delle aspettative della scuderia di Maranello. In particolare, uno dei motivi potrebbe trovarsi anche nella tipologia di auto utilizzata. Le gomme della Ferrari F1-75, infatti, sembrano consumarsi attualmente troppo velocemente e il fondo non sembrerebbe essere estremamente efficiente. Un problema di tipo strutturale, dunque, che potrebbe spiegare, almeno in parte, le prestazioni abbastanza deludenti della scuderia di Maranello nel Campionato Mondiale del 2022.

LEGGI ANCHE>>>Formula 1, ci sarà un nuovo clamoroso ingresso: l'annuncio ufficiale della casa automobilistica