Lite fratelli Pogba, le nuove accuse sono surreali: "Stregoneria su Kylian Mbappé"

La lite tra i fratelli Mathias e Paul Pogba regala nuovi, clamorosi colpi di scena. Il fratello maggiore ha accusato il centrocampista della Juve di aver lanciato una maledizione a Kylian Mbappé. Vediamo i dettagli della vicenda.

Il ritorno di Paul Pogba alla Juventus è stato uno dei colpi di calciomercato più chiacchierati dal 2022. Dopo quattro stagioni eccellenti in bianconero, il centrocampista francese è tornato proprio alla squadra da cui la Juve lo aveva acquistato nel 2012: il Manchester United. Purtroppo per lui, però, il 'secondo atto' inglese non è andato benissimo e a fine stagione 2021-22 la stragrande maggioranza dei tifosi dei 'Red Devils' sui social invocava la sua cessione. Così è stato: la dirigenza non gli ha rinnovato il contratto e il Campione del Mondo 2018 è tornato a Torino da svincolato. Un ottimo acquisto a parametro zero, oggettivamente parlando.

Tuttavia il secondo atto juventino non è iniziato benissimo. Pochi giorni prima dell'esordio in campionato, il 29enne si infortunia. Dopo le nefaste previsioni iniziali che parlavano di un ritorno in campo nel 2023, qualche giorno dopo si accende una fiammella di speranza: Pogba decide di non operarsi ma di rimanere a riposo, svolgendo solo lavoro tra palestra e piscina, nella speranza che il problema si risolva senza passare sotto i ferri. L'obiettivo attuale è di riaverlo - quantomeno in panchina - per la partita dell'11 settembre contro la Salernitana. La prossima settimana ne sapremo di più. Nelle ultime ore, tuttavia, si sta parlando di lui per via di una clamorosa vicenda extra calcistica, che vede coinvolto suo fratello Mathias Pogba.

Le gravi accuse tra i fratelli Pogba: ora viene coinvolto Mbappé

Tutto è iniziato all'improvviso, nel mese di agosto del 2022. Mathias Pogba pubblica un video sui social, rilanciato prontamente da FRANCEINFO, in cui lancia delle accuse clamorose al centrocampista della Juventus. In estrema sintesi, l'ex calciatore del Pescara, oggi svincolato, sostiene che suo fratello sia un ipocrita e bugiardo. La bomba è esplosa dopo la denuncia presentata alle autorità. "Ho rischiato di morire per colpa tua", dice Mathias. Cosa è successo? Nel marzo del 2022 l'ex Manchester United sarebbe stato sequestrato in un appartamento di Parigi e alcune persone armate gli avrebbero chiesto 13 milioni di euro per proteggerlo. Tra queste persone, secondo Paul, ci sarebbe anche Mathias, suo fratello maggiore.

Le gravissime accuse lanciate dal campione del mondo, che ha denunciato tutto in Francia, non potevano rimanere senza risposta. Secondo Mathias, infatti, suo fratello avrebbe ingaggiato uno stregone per lanciare una maledizione nei confronti di Kylian Mbappé. La colpa dell'attaccante del PSG? Quella di avergli tolto il ruolo da protagonista nella Nazionale francese. Chiaramente si tratta di dichiarazioni tutte da verificare, che Paul si è affrettato a smentire, denunciando il fratello. Insomma, una vicenda familiare oggettivamente surreale, in un periodo delicato dal punto di vista sportivo per Paul, che vuole tornare a brillare con la maglia della Juve dopo quattro anni al Manchester United poco esaltanti.

LEGGI ANCHE: Calciomercato Juventus, sfuma Leandro Paredes: il sostituto arriva dalla Premier League