martedì, Gennaio 31, 2023
HomeEconomiaBenzina, dopo il calo dei prezzi c'è un nuovo spaventoso aumento: quanto...

Benzina, dopo il calo dei prezzi c'è un nuovo spaventoso aumento: quanto costa oggi

Brutte notizie che ancora una volta hanno a che fare con il caro benzina e l'aumento generale dei prezzi causato dal conflitto tra Russia ed Ucraina: ecco i dettagli dell'ultima impennata.

In queste ultime ore si susseguono le notizie che introducono il drammatico quadro dell'aumento dei prezzi. La guerra in Ucraina sta letteralmente piegando il mondo, in particolare l'Europa e il nostro paese. Imprese ma anche la vita quotidiana, stanno assumendo dei contorni alquanto allarmanti e preoccupa il futuro e quello che questa complicata situazione politica riserverà. Nei giorni scorsi si è parlato a fondo del caro-gas e del caro-scuola.

Quest'ultimo aspetto in particolare, mette alle strette i tantissimi genitori che in questi giorni sono presi di corredi e i libri di testo per i figli che a breve occuperanno di nuovo i banchi di scuola. L'ANSA oggi ha pubblicato i dati che hanno a che fare con un altro settore, il primo che ci ha bruscamente catapultati nella reale catastrofe economica chela guerra ha portato: il caro-benzina. Stando alle ultime informazioni, il costo subirebbe a delle modifiche assurde che ancora una volta, metteranno tutti gli italiani in serie difficoltà.

Caro benzina: schizza il costo del diesel

Salgono i prezzi della benzina e del diesel dopo l'aumento del gas, i beni di prima necessità e le tasse. Secondo le rivelazioni di Quotidiano Energia, il prezzo medio nazionale rilevato per la benzina in modalità self-sale salirà da € 1,76 a € 1,77, con i diversi marchi compresi tra € 1,756 e € 1,781 euro al litro (no logo € 1,764). L'importo medio praticato del diesel-self schizzerà a € 1,802 al litro contro € 1,787, con le compagnie tra € 1,797 e € 1,810 al litro (no logo € 1,792). Quanto al servito, per la benzina il prezzo medio praticati si attesta intorno a € 1,920 al litro contro la somma precedente di € 1,918.

Sempre secondo i medesimi dati, gli impianti colorati praticheranno tra € 1,847 e € 1,977 al litro (no logo € 1,823). La media del diesel servito è di € 1,945 al litro contro € 1,932, con i punti vendita delle compagnie con i prezzi medi praticati compresi tra € 1,886 e € 2,018 al litro (no logo € 0,798). Infine, il prezzo medio del metano auto risulta in salita collocandosi tra € 2,438 e € 2,872 (no logo € 2,597). Una bella impennata che non lascerà indifferenti i principali leader politici che potrebbero far leva proprio su questi punti per condurre a buon fine le loro campagne elettorali e giungere al Governo. Proprio in questi giorni infatti, tale quadro economico è il principale argomento che tiene banco sui giornali e nei principali talk televisivi.

LEGGI ANCHE>>>Il gas aumenta del 500%, interviene Carlo Bonomi (Confindustria): "Ecco cosa deve fare il Governo subito"