venerdì, Agosto 19, 2022
HomeNotizie TVVince McMahon, arriva la notizia che nessuno voleva leggere: fan della WWE...

Vince McMahon, arriva la notizia che nessuno voleva leggere: fan della WWE in lacrime

Quando si pensa all'industria del Wrestling mischiata con l'Intrattenimento, si pensa per forza di cose a Vince McMahon, presidente per anni della WWE. Quando in Italia erano da poco passate le 22, dagli Stati Uniti è arrivata la notizia che nessuno voleva leggere.

Vince McMahon, nato a Pinehurts nell'agosto del 1945, è uno degli imprenditori americani più famosi nel resto del mondo. Sì, perché da ormai trent'anni è lui il volto della WWE (che fino a venti anni fa si chiama WWF), logo presente in centinaia di paesi grazie alla tv e al web. Da World Wrestling Federation si è passati a World Wrestling Entertainment nel 2002. Non è un caso che "intrattenimento" sia presente nel nome del brand. Quello di Vince McMahon ha poco wrestling puro e tanto intrattenimento.

Chi è cresciuto guardando SmackDown e Raw sa bene cosa intendiamo. Più che le capacità di lottare, ad appassionare milioni di persone nel mondo erano le 'storyline' dei wrestler a busta paga di McMahon. The Undertaker, Kane, Triple H, The Rock, John Cena. La lista potrebbe andare avanti parecchio a lungo. Di wrestler non avevano moltissimo: i più famosi erano eccellenti intrattenitori. Non è un caso che quasi tutti quelli sopracitati abbiano lavorato anche in altre industrie dello spettacolo, come quella della musica e (soprattutto) del cinema.

Vince McMahon, il più triste degli addii

Tutto quello che comincia finisce, è la legge della vita. Quando in Italia erano da poco passate le 22 di venerdì 22 luglio (e sulla East Coast erano le 16:05), su Twitter è comparso un post che nessuno avrebbe voluto leggere. Vince McMahon ha annunciato il suo ritiro dalla WWE. Chi segue le sue vicende sa che l'eccentrico imprenditore aveva già fatto un primo importante passo indietro circa un mese fa (17 giugno), quando si era dimesso dal ruolo di CEO della WWE. Il motivo? Alcune indagini in corso per una presunta cattiva condotta dell'eccentrico 77enne.

Come si legge nel tweet, Vincent Kennedy dichiara che è arrivato il momento di andare in pensione. Nel farlo ringrazia l'universo WWE, a cui si professa grato 'per sempre'. Già il 17 giugno sua figlia Stephanie McMahon era stata nominata CEO e presidente ad interim fino alla conclusione delle indagini. Il consiglio di amministrazione della WWE ha fatto sapere alla stampa che si sta approfondendo il comportamento sia McMahon senior di che John Laurinaitis, capo delle relazioni con i talenti, per "presunta cattiva condotta". I dettagli sulla vicenda sono pochi e riservati. Il Wall Street Journal ha scritto che il consiglio di amministrazione della WWE ha ricevuto una soffiata. McMahon avrebbe pagato 3 milioni di dollaro una sua ex dipendente affinché non parlasse in pubblico della loro relazione segreta. Ora che è ufficialmente in pensione, bisognerà capire quali effetti avranno le conclusioni delle indagini.

LEGGI ANCHE: Kim Kardashian: "L'appuntamento migliore della mia vita? Con una donna", chi le ha fatto perdere la testa