martedì, Agosto 9, 2022
HomeNotizie TVRischio Tornado in Italia, cosa dicono gli esperti: "Ecco le regioni più...

Rischio Tornado in Italia, cosa dicono gli esperti: "Ecco le regioni più a rischio"

Rischio tornado in Italia: ecco quali sono le Regioni più colpite della penisola. Tutto quello che c'è da sapere.

In questi ultimi tempi la questione dei cambiamenti climatici e delle conseguenze che hanno sul nostro ecosistema è all'ordine del giorno. Anche ai piani alti l'argomento è sempre più spesso sul tavolo da lavoro dei vertici di ogni Stato ma soprattutto gli effetti di questo disastro sono visibili quotidianamente. Quest'estate infatti chiunque ha notato un rialzo della temperatura non solo fuori dal comune ma anche totalmente fuori stagione. L'estate è arrivata con largo anticipo spodestando quasi del tutto la primavera e lasciando afa e aria bassa ovunque.

Solo poche settimane fa la questione è stata rispolverata dall'informazione mediatica dopo il disastro della Marmolada. La montagna ha ceduto e più di dieci persone sono morte nell'incidente che ha sconvolto l'Italia intera. Mentre la pandemia avanza, la politica decade e la situazione climatica si fa sempre più complicata arriva però un altro rischio di cui tutti i cittadini dovranno tener conto. Quando pensiamo ai tornati la nostra mente vola immediatamente agli Stati Uniti ma a quanto pare non è così. Anche la nostra penisola infatti è a rischio tornado ma scopriamo quali sono le regioni che da ora in poi dovranno prestare più attenzione del solito a questi fenomeni.

Rischio tornado in Italia: le Regioni a rischio

Cominciamo subito col dire che il tornado è un fenomeno che si presenta in vista di distese di pianure molto estese. Negli Stati Uniti d'America sono moltissime le zone con queste caratteristiche ma anche l'Europa ha il suo punto debole che si trova proprio il Italia. Stiamo parlando della Pianura Padana e quindi della zone della Lombardia, del Veneto e dell'Emilia Romagna. Ma non solo queste regioni sono coinvolte nell'avvento del tornado. La Pianura Padana è terreno fertile per questo tipo di fenomeni e nonostante non abbia l'ampiezza di quelle Americane rende la zona ad alto rischio.

Passiamo in rassegna le regioni italiane che più devono stare attente all'avvento dei tornado. Cominciamo dal Veneto che forse è la zona più rischiosa, in particolare la zona del vicentino e del veneziano ma anche il Friuli Venezia Giulia si aggiunge alla lunga lista. Ci sono poi Lombardia, Emilia-Romagna e tutta la pianura emiliana che presenta un rischio tornado parecchio consistente. Andiamo a sud e arriviamo in Puglia, nello specifico nella meravigliosa zona del Salento che presenza alti rischi. A seguire si aggiungono Lazio, Toscana, Sicilia e Campania.

Intanto per renderci conto della possibilità di rischio all'arrivo di un tornado in Italia dobbiamo prendere in considerazione La Scala Fujita. Questo metodo rappresenta il sistema di misurazione che va da un minimo che è 0 a un massimo di 5. Nell'ultimo caso si parla di situazione catastrofica. L'Italia al momento si trova nella media tra 0 e 3 e quindi non è uno dei Paesi più ad alto rischio nel mondo.

LEGGI ANCHE>>>Il condizionatore vi costa almeno 150€ al mese: come rinfrescare la casa con metodi alternativi