giovedì, Agosto 18, 2022
HomeCuriositàEva Henger, l'amara confessione: "Dopo l'incidente mi è successa un'altra cosa brutta"

Eva Henger, l'amara confessione: "Dopo l'incidente mi è successa un'altra cosa brutta"

L'attrice di film per adulti è stata coinvolta in un incidente mortale in Unghria. Insieme al marito hanno rischiato la vita. 

Eva e suo marito stavano camminando tranquillamente sulla loro corsia. Avevano deciso di lasciare la piccola Jennifer a casa perché aveva avuto dei brutti voti in matematica. Nessuna punizione fu più fatale visto che, i genitori della ragazza, hanno rischiato la vita. Camminavano sulla loro carreggiata quando come spiega Massimiliano Caroletti: "Una macchina ha fatto un sorpasso che non doveva fare". L'incidente è stato terrificante e i passeggeri che hanno effettuato il sorpasso non sono riusciti a sopravvivere. Per fortuna Eva e Massimiliano sono stati portati tempestivamente al pronto soccorso. Dopo i primi interventi delle equipe mediche ungheresi i due si sono trasferiti a Roma dove Eva ha continuato a sottoporsi ad alcune visite ed interventi. Eva si sta pian piano rimettendo in sesto anche se il percorso è ancora molto lungo e tortuoso.

Eva Henger delusa dai suoi amici: "Mi aspettavo delle telefonate di conforto che non sono arrivate…”

Mercedesz in quel momento era appena atterrata in Honduras. Gli autori hanno subito informato la ragazza dell'incidente della madre e del compagno e la ragazza era pronta a ritornare in Italia. È stata la stessa Eva che ha chiamato e tranquillizzato la ragazza. Voleva che sua figlia vivesse la sua esperienza. Ritornata in Italia le due si sono riviste e hanno trascorso del tempo insieme. Gli ultimi aggiornamenti che avevamo sull'attrice hot era che in questo momento sta vivendo in carrozzina. La donna aveva detto che stava vivendo una vita che non le sembrava la sua.

Oggi ha lasciato nuove dichiarazioni su Novella 2000. Eva si dice molto dispiaciuta. Dopo il suo incidente e la diffusione della notizia si aspettava di trovare tantissimi messaggi e chiamate dai suoi amici. Sostiene invece che molte persone si siano allontanate e di conseguenza la donna ha deciso di fare una pulizia tra i suoi contatti. Eva non sta affrontando un periodo facilissimo. Racconta che è ritornata a camminare, con molta fatica e quel primo giorno si è stancata molto. Camminare dice "È quasi una novità", la donna ha infatti passato due mesi in carrozzina.

Eva in fine confessa che in alcuni momenti è ottimista mentre in altri vede nero e si sente depressa. Eco perché si sta facendo aiutare da un terapeuta che la sta aiutando ad trovare la sua direzione per potersi dedicare in futuro alla sua famiglia proprio come desidera la donna.

LEGGI ANCHE:Eva Henger, novità poco piacevoli dall'ospedale: "Costretta a stare in carrozzina"