martedì, Agosto 9, 2022
HomeSpettacoloIl tiktoker Avocadogabb pestato brutalmente a Rimini, il motivo è gravissimo

Il tiktoker Avocadogabb pestato brutalmente a Rimini, il motivo è gravissimo

Avocadogabb, celebre star di TikTok ha recentemente subito una violenta aggressione. Ecco i vergognosi motivi del folle gesto attuato nei suoi confronti.

Classe 2001, tarantino, occhi azzurri e capelli castani. Questo il ritratto di Avocadogabb, uno dei tiktoker più famosi tra i giovanissimi fruitori della piattaforma. Gabriele Gentile - questo il suo nome vero - si è fatto strada nel mondo del web attraverso alcune clip nelle quali si mostra all'interno dell'hotel di famiglia, in Romagna. Proprio qui, in seguito al diploma all'alberghiero, ha iniziato a lavorare. La sua maggior notorietà tuttavia, è emersa quando ha pubblicato una clip all'interno della quale faceva coming out davanti a sua madre. Per il momento, sotto questo punto di vista, si presenta ancora single e in cerca dell'amore. Eppure qualcuno non sembra apprezzare i suoi gusti... Cos'è successo?

Avocadogabb, il racconto dell'aggressione è agghiacciante, tragedia sfiorata

"Aggredito e insultato", così ha parlato Gabriele ai suoi 600mila follower. Precisamente il ragazzo ha raccontato che tra sabato e domenica notte, in seguito a una festa stava rientrando in hotel a bordo del suo monopattino. Nel percorso ha sfortunatamente incontrato alcuni giovani sui vent'anni i quali hanno cominciato a insultarlo e a buttargli della birra addosso.

Da lì sono piovuti insulti, poi sputi e lanci di oggetti che hanno fatto andare il tiktoker fuori strada con il suo mezzo. È finito nella corsia delle automobili e si è sfiorata la tragedia: una vettura si è fermata giusto in tempo per non porre fine alla sua giovane vita. I giovani che si sono resi protagonisti dell'aggressione avrebbero continuato il loro attacco ma per fortuna il ragazzo è riuscito a scappare grazie al monopattino. Le sue parole dopo l'aggressione subita sono strazianti: "In seguito a tutto questo sento di essere minuscolo, piccolo, purtroppo indifeso. Ho paura di non riuscire a difendermi e cambiare le cose."

Una confessione straziante che in qualche modo amplia quanto già raccontato dal ragazzo appena dopo l'accaduto. Proprio a cavallo tra sabato e domenica il ragazzo, con i vestiti ancora pregni di birra, aveva infatti raccontato in maniera meno dettagliata quel che gli era successo, commentando il tutto in maniera incredula. Si era soffermato su quanto, proprio alla fine del mese del Pride, questi episodi non dovrebbero accadere. Eppure ha sottolineato l'importanza di parlarne perché solo così certe vicende non faranno più parte della cronaca odierna. Ovviamente, Gabriele ha anche asserito che non esiterà a denunciare quanto accaduto. Il trauma è forte, ancora non riesce a crederci e, com'è lecito che sia, ha confessato di voler solo "piangere". Paura sì, ma anche vergogna per come il mondo va, ancora oggi, nel 2022.

LEGGI ANCHE: Giulia Sara Salemi, la star di TikTok, ricoverata d'urgenza in ospedale: le sue condizioni