sabato, Luglio 2, 2022
HomeCuriositàEstate 2022 con l'incubo dei voli cancellati: "Mai così tanti da anni",...

Estate 2022 con l'incubo dei voli cancellati: "Mai così tanti da anni", ecco quali sono a rischio e le cause

L'estate si avvicina e in tantissimi stanno già organizzando le loro vacanze dopo aver ottenuto i tanto attesi giorni di ferie. Tra le mete italiane più quotate sono la Calabria, Puglia, Isola d'Elba, Sicilia e Isole Termiti. Da non sottovalutare poi sono anche le vacanze ai "laghi" che negli ultimi anni stanno spopolando tra gli italiani. 

Già l'anno scorso ma anche quest'anno tantissime sono le prenotazioni per il lago Molveno che si trova ai piedi delle Dolomiti di Brenta. Il lago è uno dei più visitati dagli italiani. Si aggiudica infatti il primato di lago balneare più bello d'Italia. Non dobbiamo poi dimenticare che c'è chi preferisce decisamente la montagna al mare e anche in assenza di laghi balneari, Pescocostanzo o Ponte di Legno sono tra le mete più gettonate visto che, chi ha la seconda casa, sale in montagna alla ricerca del fresco. Le vacanze però sono a rischio. Attenzione alla meta e soprattutto a come deciderete di spostarvi.

Vacanze a rischio. Sempre più voli cancellati.  Gli italiani temono che  passeranno le loro feria a casa a litigare con le compagnie aeree.

Per fortuna dopo il blocco dovuto alla pandemia, sembra che la vita stia pian piano tornando alla normalità. Ovviamente con l'aggravarsi della situazione della guerra Russa-Ucraina, il rincaro dei prezzi  ha  portato tantissime famiglie a dover stingere la cinghia.

Per fortuna alcuni hanno ancora la disponibilità economica per spostarsi e far "girare l'economia". L'Italia tra l'altro è stata "presa d'assalto" dai turisti stranieri. Non tutti possono però permettersi di scegliere su due piedi di partire. Ci sono persone che per spostarsi fanno tantissimi sacrifici, mettono da parte un bel gruzzoletto e poi sperano solo di godersi il meritato riposo.

Qualcosa però quest'anno crea una forte allerta. Nell'ultimo mese si è notato una cancellazione improvvisa dei voli sempre di più in crescita che lascia tremare chi ha già prenotato i biglietti. Per fortuna questo non è un problema che ha colpito solo il nostro Paese. In Itala si sono registrati almeno 7 mila cancellazioni, la maggior parte di coli nazionali.

Perché si sta verificando questo problema? Nonostante il turismo sta cominciando a riprendersi non dobbiamo dimenticarci che nei due anni del covid le compagnie aeree hanno dovuto licenziare circa il 50% degli impiegati. Il ritorno alla "quasi vita  normale" ha fatto si che le compagnie si trovassero con poco personale rispetto al numero di clienti e i voli programmati. Riassumere in lavori come questi non  è una passeggiata. Gli impiegati hanno bisogno i un nulla osta sicurezza. Per ottenerlo ci vogliono dalle 10 alle 12 settimane di tempo. Ecco perché le compagnie aeree stanno affannando. Speriamo che il tutto possa risolversi il prima possibile e soprattutto prima delle ferie.

LEGGI ANCHE:Bonus Vacanze confermato anche per il 2022, si va dagli 800 ai 1400€: ecco chi ne può usufruire