mercoledì, Giugno 29, 2022
HomeNotizie TVDrusilla Foer ne parla per la prima volta: "Cosa mi ha chiesto...

Drusilla Foer ne parla per la prima volta: "Cosa mi ha chiesto un dirigente Rai prima di iniziare il mio show"

Drusilla Foer approda in Rai ma fa una rivelazione: ecco cosa le è stato chiesto prima di cominciare il suo show. 

Gianluca Gori è un attore teatrale che interpreta uno dei personaggi più amati del mondo della televisione e dello spettacolo italiano. Stiamo ovviamente parlando di Drusilla Foer che quest'anno abbiamo visto salire sul palco del Festival di Sanremo. Dal teatro alla pittura passando per scrittura e musica, Drusilla ha conquistato tutti. Finalmente dopo anni ha trovato il suo spazio in televisione e il 2022 rappresenta certamente l'anno del debutto al grande pubblico del piccolo schermo.

All'Ariston la Foer è arrivata con il suo spirito libero e la sua voglia di stravolgere inutili stereotipi. Il suo monologo sull'unicità è stato ripreso più volte e ha rappresentato un momento importante. Ma la partecipazione di Drusilla al fianco di Amadeus è solo l'inizio del suo debutto in Rai. Subito dopo il Festival l'attrice non ha nascosto che in molti richiedevano la sua presenza ma lei si è gettata tra le braccia di mamma Rai. Scopriamo cos'ha rivelato ai microfoni di Vanity Fair circa proprio i suoi programmi su Rai Uno.

Drusilla Foer: ecco cosa le ha detto la Rai

In questi mesi abbiamo visto la Foer alla guida di diversi format televisivi che hanno riscosso moltissimo successo. Il primo, subito dopo Sanremo, è "Ciao Maschio" che ha condotto insieme a Nunzia De Girolamo. Attualmente la Foer è in onda con un nuovo programma che sta conquistando tutti e sembra che in Rai ci sia un gran futuro per lei.

"L'Almanacco del giorno dopo" è lo show che guida la conduttrice che ha inaugurato il piccolo schermo proprio sul palco dell'Ariston. Drusilla in occasione di un'intervista a Vanity Fair ha rivelato cosa le è stato detto dalla Rai. Stefano Coletta ha infatti dato carta bianca all'attrice. Al suo arrivo in Rai infatti non ha ricevuto alcun limite, un gran privilegio ma anche una responsabilità enorme. Drusilla sa bene che ha la grande fortuna di poter fare ciò che vuole. Non può però dare colpe a nessuno se commette degli errori.

Un'arma a doppio taglio che però la Foer adora. L'attrice non manca di esaltare Stefano Coletta, direttore della Rai, con il quale lavora benissimo. Condivide con i lettori che Coletta è un uomo illuminato che ama molto il suo lavoro. Il direttore è sempre stato accogliente con l'attrice anche in passato ma questa volta pare abbia voluto scommettere il tutto per tutto affidandole non solo un programma ma dandole completa carta bianca.

LEGGI ANCHE>>>Drusilla Foer la conoscete tutti, ma l'avete mai vista struccata e nei panni di Gianluca? Ecco com'è il suo alter ego maschile