mercoledì, Giugno 29, 2022
HomeCuriositàSanremo 2023, Drusilla Foer lancia una frecciatina velenosa a Chiara Ferragni: "Escludo...

Sanremo 2023, Drusilla Foer lancia una frecciatina velenosa a Chiara Ferragni: "Escludo che sia..."

Dobbiamo ammettere che da quando la conduzione di Sanremo è stata Affidata ad Amadeus il festival è completamente cambiato. Il conduttore Rai ha modernizzato il famoso format che nel 2023 compirà 73 anni. Le sue scelte sono molto apprezzate, tra queste, in particolare la scelta della co-conduttrice della prossima edizione. 

La scelta della co-conduzione  per aprire e chiudere il festival è ricaduta su Chiara Ferragni. Da quando Amadeus l'ha annunciato in diretta sui canali Rai il web è insorto. C'è chi ritiene che la ragazza debba limitarsi a postare contenuti sui social e lasciare alle "vere" conduttrici il posto di fianco ad Amadeus. Altri invece sono letteralmente impazziti: Chiara Ferragni sul palco dell'Ariston rappresenta chi, partendo dal web può arrivare veramente ovunque. Chiara è stata la prima fashion blogger italiana. In una rivista di tantissimi anni fa dichiarò che non appena iniziò a compiere i suoi primi passi nel mondo della moda, le avevano detto che da lì a breve sarebbe stata dimenticata. Ecco invece dove la rivedremo l'anno prossimo: sul palco dell'Ariston. 

Ex co-conduttrice del festival si scaglia contro Chiara Ferragni: "Escludo che sia... meglio di me".

Tra i vari volti che hanno affiancato Amadeus durante il Festival quest'anno abbiamo visto e apprezzato tantissimo Drusilla Foer. La scelta della sua co-conduzione fu interpretata come una vera e propria ventata di aria fresca. Drusilla non è una donna trans, non è una drag ma è il personaggio "en travesti" ( così si autodefinisce) di Gianluca Gori. Una personalità che sul palco dell'Ariston abbiamo veramente apprezzato.

Quando è stata annunciata la co-conduzione di Chiara Ferragni, Drusilla non ha perso tempo e ha subito detto la sua. Ritiene la scelta di Amadeus una genialata. Chiara è una giovane donna imprenditrice e mamma che ha letteralmente "inventato" un lavoro. Drusilla inoltre spiega che oltre a rappresentare il successo nell'ambito lavorativo è la perfetta rappresentazione di una moglie e mamma che ha affrontato la malattia del marito. La sua vita sembra perfetta ma Chiara è umana come tutti.

Parole davvero lusinghiere anche se non manca una bella frecciatina: "Escludo che sia vestita meglio di me". Ovviamente lo dichiara sorridendo. Da quando è stata annunciata la sua partecipazione i brand stanno facendo la corsa per cercare di entrare nei gusti e nelle grazie di Chiara.

Una cosa è certa, Drusilla non è stata per niente banale l'anno scorso nella scelta dei suoi abiti, ha evitato il classico nero, ha puntato sul colore e nel complesso è stata la regina indiscussa dell'eleganza. Chiara, Drusilla non ci ha deluso, stupiscici anche tu!

LEGGI ANCHE:Sanremo 2023, Barbara D'Urso contro Chiara Ferragni: il messaggio per Amadeus è una chiara provocazione