mercoledì, Giugno 29, 2022
HomeCuriositàAmadeus e Giovanna Civitillo, l'amara confessione: "Dopo il COVID il rapporto con...

Amadeus e Giovanna Civitillo, l'amara confessione: "Dopo il COVID il rapporto con nostro figlio è cambiato"

Amadeus e Giovanna preoccupati per il piccolo Josè. durante il lockdown il figlio del celebre conduttore Rai ha fatto preoccupare i suoi genitori. La sua condizione simile a quella di tantissimi altri ragazzi. 

La pandemia ha segnato le vite di tantissime persone. C'è chi ha perso degli affetti e chi ha dovuto affrontare momento davvero difficili in ospedale. Il virus al tempo sconosciuto ha veramente scombussolato la vita di chiunque anche di chi in questo clima di tragedie, non vien mai menzionato: gli adolescenti. Quando l'11 marzo 2020 l'OMS dichiarava lo stato di pandemia il rimedio di molte nazioni è stato quello del lockdown, Italia compresa. Le famiglie si sono riunite sotto lo stesso tetto per ottimizzare le spese, gli adulti cercavano di capire come poter continuare a lavorare e come gestire una nuova vita che doveva limitarsi nelle quattro mura domestiche. Insomma abbiamo tutti riorganizzato le nostre vite ma abbiamo tutti sottovalutato la reazione degli adolescenti a questa nuova vita.

Amadeus racconta a cuore aperto un periodo davvero difficile. José non ha vissuto per niente bene il periodo del lockdown. I genitori erano molto preoccupati per lui.

Tutti pensavano che restare a casa avrebbe reso felice i più piccoli: niente scuola e sempre festa. La didattica a distanza ovviamente non è paragonabile a ciò che ti regalano i banchi di scuola, non solo didatticamente ma anche socialmente.

Quanti amori sono nati tra i banchi di scuola, quante delusioni e quanti bigliettini nascosti ovunque per cercare di copiare al compito di matematica. Per noi che oggi la scuola l'abbiamo abbondantemente finita questa era la normalità. La quotidianità invece dei ragazzi per più di un anno è stato accendere il computer nel massimo della solitudine e socializzare solo tramite messaggio.

Alcuni hanno sottovalutato questa situazione ma in realtà è un fenomeno che in Italia si è propagato a macchia d'olio e nonostante ciò se ne è parlato sempre pochissimo se non niente. Un adolescente su 4 ha sintomi di depressioni da Covid. In due anni i casi sono raddoppiati.

Il conduttore della Rai ha rivelato che nel periodo del lockdown si è molto preoccupato per il figlio che continuava a sfogare questa nuova condizione mangiando. Il conduttore ha preso le redini in mano, si è avvicinato al figlio imparando bene le tabelline che ancora faceva fatica a ricordare e hanno condiviso tantissimi momento insieme guardando film e serie tv. José è stato il vero showman dell'ultima edizione di Sanremo ma oggi sapendo il periodo difficile che lui, così come moltissimi adolescenti ha passato, ci rende doppiamente felice ricordarlo mentre si scatena sulle note della canzone "Dove si balla".

LEGGI ANCHE: Amadeus, qualcuno è pronto a rubargli la conduzione di Sanremo: “Prima di chiudere…”