mercoledì, Giugno 29, 2022
HomeCuriositàAmber Heard, dopo la sconfitta contro Johnny Depp un'altra batosta: l'odiata collega...

Amber Heard, dopo la sconfitta contro Johnny Depp un'altra batosta: l'odiata collega prende il suo posto in Aquaman 2

Il verdetto Deep-Heard ha sconvolto e cambiato le carte in tavola. Il processo più seguito dell'anno ha creato un'ondata mediatica non indifferente. Una volta avuta la sentenza tutto è cambiato in maniera drastica. 

La causa tra il divo Johnny Deep e l'ex moglie Amber Heard è stato uno dei casi più seguiti al mondo. Si vocifera che diventerà anche materia di studio per le facoltà di legge statunitensi. L'ultima volta che è accaduta una cosa simile è stata al processo di O.J Simpson accusato ai tempi di aver ucciso sua moglie Nicole. Quando i protagonisti sono divi indiscussi di Hollywood ovviamente i primi a tenersi aggiornati sono le case produttrici cinematografiche che cercano di capire come comportarsi con le prossime scritturazioni.

Dopo la vittoria dell'ex marito, Amber Heard inizia ad accusare alcuni colpi. La sua carriera è ufficialmente finita?

Quando Johnny Deep aveva perso la causa contro il The Sun che lo definì nel suo articolo "picchiatore di mogli" la sua carriera subì un duro colpo. La Warner Bros che l'aveva scelto per il ruolo del più temuto mago oscuro Grindelwald nella saga Animali fantastici, decise di farlo fuori e sostituirlo con Mads Mikkelsen. L'intento era non  subire un d'anno d'immagine. Non solo, anche Netflix decise di cancellare dalla sua piattaforma tutti i film in cui era presente il divo hollywoodiano. La Disney ha titubato fino all'ultimo prima di annunciare se avremmo visto o no Deep nei panni di Jack Sparrow nel nuovo film Pirati dei Caraibi. 

Come spiegò anche Deep al processo, a prescindere da quale sarebbe stato il verdetto, la sua carriera sarebbe stata comunque rovinata per sempre. La decisione di citare l'ex moglie, era solo per far uscir fuori la sua verità che è stata confermata dalla sentenza della giuria dello stato Virginia.

Le carte in tavola sono cambiate. Da oggi gira voce che Amber Heard non dovrebbe più far parte del cast di Aquaman 2 che dovrebbe uscire nelle sale cinematografiche nel 2023. La Warner Bross che ha già commesso l'errore di sostituire Deep nella saga Animali Fantastici, inizialmente aveva deciso di ridurre le scene di Amber ma dopo la sentenza tutto è cambiato.

La decisione della Warner Bros su Amber Heard.

La casa produttrice con un comunicato stampa fa sapere che ha deciso di riassegnare il ruolo di Amber. A sostituirla Jason Momoa e Nicole Kidman. Quindi l'ex moglie di Deep non ha  perso solo il suo ruolo in Aquaman ma anche nelle altre pellicole DC. Amber Heard ha smentito attualmente i rumors sul suo licenziamento ma in molti, come hanno boicottato l'uscita  di Animali Fantastici 3 per la sostituzione di Jhonny sembrano esser pronti a far lo stesso se Amber apparisse di nuovo sul maxischermo.

LEGGI ANCHE:Raz Degan commenta il processo Depp - Heard: le sue parole fanno arrabbiare tutte le donne