sabato, Luglio 2, 2022
HomeCronaca e PoliticaVi ricordate di Gabriele Marchetti, rimasto tetraplegico dopo Ciao Darwin? "Paolo Bonolis...

Vi ricordate di Gabriele Marchetti, rimasto tetraplegico dopo Ciao Darwin? "Paolo Bonolis mi ha fatto una cosa bruttissima"

Tetraplegico dopo aver partecipato a Ciao Darwin. Ecco i rapporti che hanno oggi Gabriele Marchetti e il conduttore del programma Paolo Bonolis.

Ciao Darwin è un programma televisivo che, grazie al duo comico Bonoli-Laurenti e il trash che ne esce sempre fuori da qualche performance dei concorrenti, tiene incollati al teleschermo moltissimi italiani. È un game show amatissimo. Il titolo stesso della trasmissione allude alla teoria dell'evoluzione del noto scienziato Charles Darwin. L'idea dei creatori del programma, Paolo Bonolis e Stefano Magnaghi era quello di far gareggiare squadre rappresentanti categorie umane, in contrapposizione per "testare" quale delle due potrebbe sopravvivere all'evoluzione Darwiniana.

Le prove di Ciao Darwin non perdonano, oggi parla Gabriele è furioso con Paolo.

Il programma di Paolo e Stefano prevedono prove che, scherzosamente mettono in sfida categorie opposte; uomini contro donne, belli contro brutti, ricchi contro poveri e così dicendo. Le fazioni iniziano sfidandosi con una prova di canto e finiscono con una prova di cultura generale, nel mezzo tante altre sfide ma una di queste non perdona ed è il Genodrone.

Gabriele Marchetti non avrebbe mai immaginato che partecipare alla prova del Genodrone gli avrebbe cambiato la vita per sempre. Nel percorso ad ostacoli c'è una parte in cui i concorrenti devono passare da un'estremità all'altra attraversando dei rulli. Gabriele, un uomo felice che ha sempre riempito le sue giornate con tantissime attività oggi è completamente dipendente dalla moglie e dal figlio.

Il 17 aprile 2019 durante la sua partecipazione al programma di Canale 5, qualcosa è andato storto ed oggi con un nodo in gola racconta com'è la sua nuova vita da tetraplegico. Descrive le sue giornate come noiose e molto lunghe. Privo di ogni autonomia dipende dalla moglie Sabrina e dal Figlio Simone al 100%.

Difficile abituarsi a questa nuova vita se, come Gabriele, si è sempre stati dediti al lavoro. Persino il giorno della registrazione del programma Gabriele era stato a lavoro. Pensava di passare una serata diversa all'insegna del divertimento e invece è finito in acqua a testa in giù con le gambe rannicchiate e le braccia raccolte. Dalla sua caduta in acqua pensava che sarebbe affogato perché non riusciva a muovere più nulla, i soccorsi sono stati tempestivi ma non c'è stato nulla da fare.

La vita di Gabriele è cambiata, non potrà più giocare a calcetto e lui con la sua famiglia sta cercando di costruirsi una nuova realtà che però resterà sempre scomoda. Sono passati 3 anni da quel famoso 17 aprile e Gabriele confessa che Bonolis non l'ha mai cercato per sapere come stesse e neanche persone vicine a lui si sono preoccupati di cercarlo.

LEGGI ANCHE:Avete mai visto Davide, figlio di Paolo Bonolis e Sonia Bruganelli? Assomiglia spaventosamente a uno dei due