sabato, Luglio 2, 2022
HomeCronaca e PoliticaAllarme Supermercato: il nuovo trucco che ti deruba prima di arrivare alla...

Allarme Supermercato: il nuovo trucco che ti deruba prima di arrivare alla cassa

Supermercato, il trucco che ti fa spendere molto ancor prima di arrivare alla cassa

A causa dell'incredibile aumento dei prezzi sulle materie prime, oggi fare la spesa per gli italiani in questo periodo storico diventa sempre più difficile. Con l'aumento del costo della vita e stipendi sempre più bassi, rendono la spesa per i cittadini italiani un grosso problema. Le fasce economicamente più deboli, infatti, patiscono con molta più difficoltà questa brutta situazione e non ci sorprende il boom nella raccolta firme per istituire un Reddito di base Universale sul sito dell'Unione Europea. Dunque, se è vero che i prezzi delle materie prime e non che troviamo ogni giorno al Supermercato hanno subito dei rincari, è importante aprire gli occhi e accorgersi di un trucco che rischia di derubarvi prima ancora che possiate giungere alla cassa per poi pagare il conto. Tutti sanno molto bene che l'inflazione è un fattore 'normale' nell'economia e che si trova ai massimi da decenni. Eppure diversi produttori di alimenti distribuiti nei supermercati mettono in campo una pratica alquanto scorretta per nascondere bene l'inflazione. Molteplici aziende di generi alimentari hanno realizzato delle confezioni praticamente identiche a quelle precedenti, vendendole allo stesso prezzo. Quindi, il consumatore pensa di acquistare sempre lo stesso prodotto che acquistava anche in passato, dato che dimensioni e prezzo è esattamente lo stesso.

Ed è qui che scatta il trucco, perché la confezione apparentemente uguale alle precedenti acquistate dal consumatore sono, in realtà, riempite con meno prodotto. Questo porta a pensare di avere il prodotto di sempre allo stesso prezzo, ma sta solo pagando notevolmente di più. Quindi, in breve: parità di prezzo ma quantità minore. In questo modo il consumatore patisce duramente il peso dell'inflazione, con la differenza che non se ne rende nemmeno conto. Attualmente le autorità preposte si sono mobilitate per monitorare il fenomeno in questione e hanno sottolineato come siano numerose le aziende che hanno messo in atto questa pratica. Dunque, è fondamentale confrontare il prezzo al chilo delle confezioni e non il prezzo totale quando ci si reca al Supermercato per fare la spesa. Sul prezzo si può mentire, ma sul prezzo al chilo no. Ovviamente oltre a questo fattore, quando occorre fare la spesa è sempre meglio essere forniti di una lista ed attenerci ad essa. Inoltre, anche se può sembrare banale, è consigliabile fare la spesa a stomaco pieno, perché secondo numerose ricerche, è stato dimostrato che quando lo stomaco è vuoto si tende a spendere di più rispetto a quando si è a stomaco pieno.

LEGGI ANCHE: Nota marca di acqua minerale ritirata dai supermercati: l'avviso del Ministero della Salute: "Se l'avete in casa, non bevetela"