martedì, Giugno 28, 2022
HomeCuriositàMassimo Cannoletta senza filtri: "Vi racconto com'è Flavio Insinna a telecamere spente"

Massimo Cannoletta senza filtri: "Vi racconto com'è Flavio Insinna a telecamere spente"

Massimo Cannoletta è stato il concorrente più vincente del noto programma di Rai 1 “L’ Eredità” e la grande fama raggiunta in breve tempo è stata davvero più che meritata. Massimo, poi, ha svelato anche qualche retroscena sul conduttore dello show, Flavio Insinna, e non sul suo aspetto pubblico, televisivo, ma invece, proprio riferendosi al lato umano e privato del celebre presentatore romano.

Il noto concorrente ha infatti abbandonato la trasmissione pur non essendo mai stato sconfitto da nessuno sfidante. In molti, a quel punto, si sono allora chiesti come sia stata presa la  decisione da Insinna quando Massimo ha comunicato di non voler più proseguire oltre. Perdere un cavallo di razza come Massimo, infatti, può comportare un duro colpo per l’audience del programma e sembra naturale che il presentatore non abbia appreso la notizia a cuor leggero.

A quanto pare però, tutt’altra è stata la reazione del buon Flavio e, dopo aver fatto i migliori complimenti all'ottimo Cannoletta, gli ha augurato un luminoso futuro ed una vita felice. Flavio Insinna, allora, si è dimostrato ancora una volta un grande uomo anche dietro le quinte e l’augurio che ha rivolto a Massimo speriamo che possa avverarsi anche per lui.

In una interessante intervista a Fanpage, poi, apprendiamo anche come il concorrente abbia deciso di intraprendere l’avventura dell’Eredità  e, come spesso accade, pare che tutto sia avvenuto per caso: “Anche io come tanti lo scorso anno mi sono trovato impantanato in questa realtà. Sono tornato in Italia ad aprile del 2020 e lo choc iniziale di questa nuova realtà è stato immediato. Mi sono reso conto subito che non sarei tornato a viaggiare per molti mesi, forse questa disperata ricerca di stimoli mi ha spinto a partecipare all'Eredità, senza alcuna aspettativa che ci sarei rimasto quasi due mesi. Da lì sono iniziate tante avventure, sorprese del tutto nuove”.

Massimo infatti oggi prosegue il suo lavoro di divulgatore ed è riuscito a conciliare l’aspetto professionale con la sua passione più grande: È stato molto più incisivo il fatto che dopo l'Eredità si siano spalancate diverse porte, dalla Tv ai giornali per i quali ho la possibilità di scrivere. A Oggi è un altro Giorno è stato tutto casuale, mentre uscivo dallo studio dopo un'intervista Serena Bortone si è avvicinata e mi ha proposto questa cosa, chiedendomi di fare divulgazione nel suo programma. È il mio lavoro e non ho mai pensato di dire di no.

Non ci rimane, a questo punto, che fare i nostri più sinceri complimenti sia a Cannoletta per l’importante lavoro che adesso svolge, sia a Flavio Insinna per la grande comprensione che ha dimostrato anche in questa occasione.

LEGGI ANCHE: Loretta Goggi ha un brutto crollo durante la trasmissione, deve intervenire Flavio Insinna