sabato, Luglio 2, 2022
HomeCuriositàMaurizio Costanzo è sicuro: "Il mio erede è lui", si tratta di...

Maurizio Costanzo è sicuro: "Il mio erede è lui", si tratta di un famoso conduttore molto discreto

Stasera in seconda su Canale5  si chiuderà la quarantesima edizione del Maurizio Costanzo Show, storico talk che ha visto i suoi esordi nel lontano 1982, nell'allora neonata Rete4 di Mondadori nel quale abbiamo assistito a un via vai di grandi nomi nel corso dei diversi decenni di messa in onda. Un traguardo che lo stesso conduttore che da il nome al programma, Maurizio Costanzo, definisce un traguardo eccezionale e ad alcune ore dalla chiusura della quarantesima Edizione il marito di Maria De Filippi ha rivelato chi, secondo lui potrebbe essere il suo erede. Il decano del piccolo schermo stasera tornerà nella suggestiva cornice del Teatro Parioli, sono già noti i nomi dei partecipanti alla nuova ed ultima puntata.

A prendere parte al programma in seconda serata saranno: il sottosegretario alla Presidenza del Consiglio dei Ministri Franco Gabrielli, Piero Chiambretti, il duo comico foggiano Pio e Amedeo e Stefano De Martino. A loro si aggiungeranno anche Caterina Balivo, insieme al marito Guido Maria Brera, Barbara Palombelli, Maria Monsè e il direttore generale dello Spallanzani di Roma, Francesco Vaia. In attesa di stasera Maurizio Costanzo ha ripercorso il successo che ormai, da quarant'anni, continua a conquistare il programma a lui omonimo. Il programma rivela Maurizio ha avuto una risposta davvero inaspettata e confessa a TvBlog:  “Non pensavo minimamente che durasse tanto, ma ricordo bene che all’inizio, ad ogni puntata, pensavo ‘Almeno questa è fatta’.

Maurizio nel suo programma ha visto passare veramente nomi importantissimi anche se ad oggi ha ancora un grande rimpianto. Il desiderio di Costanzo è riuscire a portare nel Teatro Parioli il Papa. Il rimorso cresce ancor di più dal fatto che non molto tempo fa il Santo Padre ha accettato l'invito di Fabio Fazio presenziando a Che tempo che fa. Maurizio ha rivelato di non essere solo giornalista e conduttore ma si definisce soprattutto spettatore. Segue abitualmente il Martedì, condotto da Giovanni Floris, Dritto e rovescio di Paolo Del Debbio e Porta a porta, condotto da Bruno Vespa. Proprio in una delle tre personalità del piccolo schermo, Costanzo ha individuato il suo erede. Quando gli viene infatti chiesto, senza pensarci troppo, chi potrebbe succedergli risponde: "Forse Floris". Un nome inaspettato da parte del pubblico che non avrebbe mai pensato che fosse la scelta di Costanzo ma, a quanto pare, il conduttore storico del talk avrebbe individuato in Floris caratteristiche essenziali per la conduzione del suo talk.

LEGGI ANCHE:Gabriele, figlio di Maurizio Costanzo e Maria De Filippi, dà più triste degli annunci: "È finita"