lunedì, Giugno 27, 2022
HomeNotizie TVLaura Pausini accusata di essere comunista, la risposta della cantante è esilarante

Laura Pausini accusata di essere comunista, la risposta della cantante è esilarante

Laura Pausini è una delle cantanti più conosciute e apprezzate del nostro Paese. La sua fama è giunta anche oltreoceano, diventando praticamente l'orgoglio dell'Italia. Tuttavia, proprio nelle ultime ore, la celebre cantautrice emiliana è stata protagonista di una bufera a causa di uno scatto che ha fatto infuriare moltissimi dei suoi fan cubani. MA cosa è successo? Laura Pausini di recente è stata una dei tre conduttori dell'Eurovision Song Contest, insieme con Mika e Alessandro Cattelan. Ultimamente, però, è stata vittima del Covid, che l'ha costretta a cancellare un'importante tappa a Miami per il suo tour. Tuttavia, in base a quello che è successo nelle ultime ore, forse  è stato un bene per la cantante di La solitudine. Scopriamo per quale motivo.

In sostanza, Laura Pausini è apparsa in uno scatto in cui era insieme con alcuni membri dei servizi segreti di Cuba. Questo ha fatto infuriare dunque i cubani esiliati a Miami, che hanno immediatamente visto in questo gesto la volontà da parte dell'artista di appoggiare il regime dittatoriale che vige a Cuba. “Castrista e comunista” le hanno urlato in tanti, ma non è finita qui. Quella che sembrava una polemica social, si è trasformata presto in una vera e propria manifestazione molto accesa, durante la quale i suoi fan (o a questo punto sarebbe più opportuno definire ex fan) hanno inveito contro di lei per le strade di Miami, distruggendo i suoi CD e accusandola di "appoggiare il regime". Insomma, la reazione alla foto di Laura Pausini è andata oltre l'immaginabile, e forse, se la donna avesse saputo tutto quello che sarebbe successo, ci avrebbe pensato due volte prima di farsi immortalare nello scatto in questione.

Ma Laura Pausini, come si sa, non le manda di certo a dire, e di fronte ai pesanti insulti a suo carico, ha risposto con una manciata di parole, che però hanno messo a tacere tutti. Ecco cos'ha scritto la cantautrice: "Ah quindi chi va a Cuba alimenta la dittatura? Non sapevo che funzionasse così. E allora se vieni in Italia che cosa alimenti? La pizza?". Tanta ironia, ma anche tanta volontà di sdrammatizzare su una situazione che vede Laura Pausini come vittima di un vero e proprio fraintendimento. Chissà se questo avrà aiutato coloro che si sono scagliati contro di lei in queste ultime ore, a riflettere sulla loro reazione, forse un tantino esagerata. Per il momento, è comunque meglio che la Pausini stia lontana da Miami almeno per un altro po' di tempo.

LEGGI ANCHE>>> Laura Pausini, dopo il malore all'Eurovision arriva la diagnosi che tutti temevano: "È quella malattia lì"