lunedì, Giugno 27, 2022
HomeNotizie TV"Fai schifo come uomo e come padre", Elena Di Cioccio chiede scusa...

"Fai schifo come uomo e come padre", Elena Di Cioccio chiede scusa a Walter Zenga: le sue parole

Nel corso dell'ultima puntata de Le Iene di ieri sera, mercoledì 25 maggio 2022, Elena Di Cioccio si è presentata in studio per dire il suo monologo, come succede a tutti gli sopiti del programma da un po' di tempo a questa parte. Molti sapranno sicuramente che Elena Di Cioccio collabora da tanto tempo al programma, anche se negli ultimi anni si è allontanata da Le Iene. La donna ha voluto cogliere l'occasione del monologo, spazio in cui i vari ospiti si soffermano su temi importanti e di alto impatto emotivo, per chiedere scusa a Walter Zenga sopo le sue dure accuse nei suoi confronti. Si è trattato di un momento molto intenso, dove la donna ha potuto fare ammenda dei suoi peccati. Ma cerchiamo di capire cos'è successo. La vicenda risale al 21 gennaio 2021, quando nel corso di una puntata in diretta del Grande Fratello Vip, la Di Cioccio commentò uno scambio avvenuto tra l'ex calciatore e suo figlio, definendo Walter come un pessimo padre.

Quelle parole ebbero una grande risonanza, anche perchè la donna ha continuato a spendere delle parole al vetriolo sul suo account di Twitter. Parole come “un padre dall’ego ipertrofico, una persona inutile”, oppure "Zenga padre parla come un 16enne bullo a suo figlio che è diventato adulto”  e ancora “Fai schifo come uomo e come padre. Vergognati. Sei una mer…” non sono di certo passate inosservate, e a nulla è servito cancellare immediatamente quel post, perché ormai il danno era stato fatto. Per questo motivo, Walter Zenga non ha perso l'occasione di passare per vie legali, ritenendo che l'attrice gli avesse rovinato la reputazione. Per questo, il processo verrà avviato a breve, perchè si parla del prossimo 16 giugno. E forse proprio in virtù del processo, Elena Di Cioccio ha deciso di dedicare il suo monologo proprio a questa vicenda piuttosto triste, con delle parole abbastanza toccanti.

La donna ha infatti esordito che ciò che l'ha spinta ad agire così era la sua percezione di avere un padre "ingombrante" (il musicista Franz di Cioccio della PFM, ndr), e quando ha visto Zenga tirarsi indietro davanti a un confronto con suo figlio, si è riaperta una sua vecchia ferita: “Quando sei piccolo non capisci, sai solo che tuo padre ti manca e che lo vorresti accanto. E quel mi dispiace che noi figli non abbiamo sentito mi ha fatto arrabbiare, avrei voluto entrare nella casa e urlare “Walter dì a tuo figlio che gli vuoi bene e che ti dispiace, non all’uomo, ma dillo al bambino che ha sofferto la tua assenza!”. Invece di tenermi questi pensieri per me ho stupidamente fatto un tweet maldestro, subito cancellato, ma non è una scusante. C’è un limite a quello che possiamo dire sulla vita degli altri e io l’ho superato […] Quel “mi dispiace” che i nostri padri non ci hanno detto oggi tocca a me dirlo, sinceramente, Andrea e Walter mi dispiace”.

LEGGI ANCHE>>> Le Iene, colpaccio di Belén Rodriguez per l'ultima puntata: l'ospite speciale sarà proprio lui