lunedì, Giugno 27, 2022
HomeNotizie TVLutto nel mondo della musica: è morto uno dei fondatori dei Depeche...

Lutto nel mondo della musica: è morto uno dei fondatori dei Depeche Mode, aveva 60 anni

A distanza di pochissime ore dalla morte di Ray Liotta, il mondo dello spettacolo subisce un'altra gravissima perdita. Quando in Italia erano da poco passate le 21 di giovedì 26 maggio, sui profili ufficiali dei Depeche Mode è comparsa una notizia terribile: Andrew Fletcher, uno dei fondatori della band britannica, è scomparso improvvisamente a 60 anni. "Siamo scioccati e incredibilmente tristi per la scomparsa del nostro amico, membro della famiglia e compagno di band Andrew 'Fletch' Fletcher". Aveva un cuore d'oro ed era sempre disponibile quando c'era bisogno di supporto, di una semplice chiacchierata, di una risata o per bere una pinta di birra fresca. Il nostro pensiero va alla sua famiglia e chiediamo a tutti di rispettare la loro privacy in un momento così devastante".

Fletcher era nato nel 1961 nella città inglese di Notthingham ma si trasferì presto a Basildon, dove a fine anni '70 conobbe Martin Gore e Vince Clarke, con cui formò la band "Composition of Sound". Quando entrò Dave Gahan, il gruppo cambio il nome in "Depeche Mode" e poco dopo furono pubblicati i successi planetari come 'New Life' e 'Just can't get enought'. Vince Clarke uscì dal gruppo poco dopo, formando altre band e poi provando una carriera da solista. A quel punto Gore divenne il leader e la voce principale dei Depeche. I singoli di successo prodotti negli ultimi quarant'anni sono tantissimi e nel 2020 il gruppo entrò ufficialmente nella Rock And Roll Hall of Fame.

tuttonotizie-andrew-fletcher-lutto-nel-mondo-della-musica-e-morto-uno-dei-fondatori-dei-depeche-mode-aveva-60-anni

Non è stata resa nota la causa della morte di Andrew Fletcher (il primo da sinistra nella foto di sopra) ma una cosa è certa: i Depeche Mode non saranno più gli stessi senza di lui. Il gruppo, dopo l'enorme successo degli anni '80 e '90, aveva prodotto molta meno musica dal 2000 in poi. A intervalli irregolari, i Depeche hanno pubblicato nuovi inediti, mentre i loro concerti erano sempre sold out. D'altronde quando nel repertorio si hanno tante canzoni così popolari, alle esibizioni live il pienone è garantito. Da oggi 'Fletch' non c'è più: i Depeche Mode hanno perso il loro tastierista. Come detto a inizio articolo, il 26 maggio è anche la data di morte di Ray Liotta, superstar di Hollywood e protagonista di 'Goodfellas'. Per gli appassionati di rock, però, c'è un'ulteriore grave perdita: anche Alan White, il batterista degli Yes, è venuto a mancare qualche ora fa. Era indubbiamente meno popolare di Fletcher ma è stato comunque un artista di enorme spessore. Una giornata tragica.