lunedì, Giugno 27, 2022
HomeNotizie TVUfficiale: da settembre niente più Flavio Insinna: fatto fuori dal famoso collega,...

Ufficiale: da settembre niente più Flavio Insinna: fatto fuori dal famoso collega, fan dell'Eredità distrutti

La stagione televisiva 2021-22 sta volgendo lentamente al termine. Come ogni anno, dalla seconda metà di giugno fino alla prima decade di settembre, molti programmi televisivi seguitissimi andranno in pausa. Alcuni, invece, diventeranno versione estiva e cambieranno conduttori. Poche ore fa la Rai ha presentato i palinsesti televisivi per la stagione televisiva 2022-23 e non ci sono novità sconvolgenti, almeno all'apparenza. Tutti i big sono stati confermati: Antonella Clerici condurrà per un altro anno "E' sempre mezzogiorno"; Amadeus sarà alla guida de "I soliti ignoti" e chiaramente del Festival di Sanremo; idem per Serena Bortone con "Oggi è un altro giorno", Alberto Matano e la sua "Vita in diretta" ed Eleonora Daniele con "Storie italiane". Un piccolo ma significativo cambio, però, è stato ufficializzato e riguarda Flavio Insinna e "L'Eredità".

Il famoso quiz show di Rai Uno, infatti, non ricomincerà prima di novembre, dunque circa due mesi più tardi del solito. Il motivo? La Rai ha voluto premiare Marco Lioni e il suo "Reazione a catena", aumentando sensibilmente il numero di puntate rispetto al passato. Nell'estate del 2020 e del 2021 il quiz show tipicamente estivo di Rai Uno ha fatto numeri eccellenti e a gran richiesta la sua durata è stata estesa. Ecco perché Flavio Insinna tornerà con la sua 'Eredità' nella prima decade di novembre. Una scelta che premia Marco Liorni o che 'punisce' Flavio Insinna? Probabilmente la risposta sta nel mezzo: il pubblico adora "Reazione a catena" per via della sua formula più rapida e diretta, mentre "L'Eredità" va in onda da oltre venti anni e se nella stagione 2022-23 durerà un mese in meno, non sarebbe la fine del mondo. Tranne per i fan più accaniti, che sicuramente non hanno accolto bene la 'squalifica' ai danni di Flavio Insinna.

Dalle anticipazioni sui palinsesti Rai fornite da TV Blog, apprendiamo che oltre ai presentatori e le presentatrici sopracitate, anche Paola Perego e Simona Ventura sono state confermate. Il loro programma "Citofonare Rai Due" è stato cancellato ma il duo condurrà una trasmissione domenicale sulla stessa rete. Sul secondo canale ci sarà il ritorno di Pierluigi Diaco con una trasmissione quotidiana, mentre al posto di Bianca Guaccero dovrebbe esserci Mia Ceran. Su Rai Tre confermatissimi i programmi storici come "Agorà", "TV Talk" e "Kilimangiaro", così come "Mezz'ora in più". Un nome 'pesante' con un lungo passato in Rai che invece non comparirà sulle reti del Servizio Pubblico se non come ospite speciale è Caterina Balivo: la presentatrice napoletana ha firmato un contratto con TV8 per un programma che aiuterà madri single a trovare l'amore. Un'assenza pesante, sicuramente.

LEGGI ANCHE: Caterina Balivo, è finita con il grande amore della sua vita: l'annuncio ufficiale sui social