sabato, Luglio 2, 2022
HomeSpettacoloGuai per Carmen Russo ed Enzo Paolo Turchi, la domestica vuota il...

Guai per Carmen Russo ed Enzo Paolo Turchi, la domestica vuota il sacco: "Ridotta in schiavitù, cosa succedeva nella loro villa"

Carmen Russo è stata senza dubbio una delle protagoniste del Grande Fratello VIP 6. La ballerina genovese è una veterana dei reality, dato che ha partecipato all'Isola dei Famosi italiana quando ancora andava in onda su Rai Due ed ha vinto l'edizione spagnola diversi anni fa. Anche suo marito Enzo Paolo Turchi partecipò all'Isola a inizio anni 2000 e molti ricorderanno la memorabile scena del pianto in diretta nazionale dovuto a vari problemi, alcuni anche molto intimi. Carmen Russo ha trascorso alcuni mesi nella Casa più spiata d'Italia, entrando a settembre e venendo eliminata a gennaio. Domenica scorsa i coniugi hanno festeggiato un lieto evento: la comunione di loro figlia Maria, una bambina cercata per anni e arrivata solo quando entrambi avevano più di 50 anni. Una sorta di miracolo, che li ha resi felicissimi. Chi può minare la serenità della coppia è invece la loro ex domestica. Una donna, di cui non è noto il nome, ha rilasciato delle dichiarazioni molto pesanti sul loro conto.

La coppia di ballerini ha una bellissima villa a Formello, sulle colline tra il Lago di Bracciano e il Tevere. Oltre a loro figlia Maria, qui vivono ben quindici cani, adottati e salvati dalla strada. Non mancano le auto di lusso, le piscine e gli arredi in marmo. Per tenere puliti e in ordine un immobile del genere e tutto quello che c'è all'esterno, c'è bisogno di un grande lavoro. Una coppia di guardiani ha denunciato quello che secondo loro è stato lo sfruttamento perpetrato dai coniugi Russo: i due si sono presi cura della tenuta di 450 metri quadrati e di 2.000 spazi verdi senza un adeguato compenso. L'accordo prevedeva la manutenzione, sette giorni su sette, per otto mesi, con uno stipendio di 700 euro al mese e un contratto a tempo determinato, inizialmente a nero. Così, quando hanno chiesto a Carmen Russo ed Enzo Paolo Turchi di regolare il loro rapporto di lavoro, non sono rimasti soddisfatti e si sono visti tagliare lo stipendio di 200 euro. Nei calcoli del Consulente del lavoro si legge che 4.625 euro sono per 7 mesi e mezzo di lavoro, il che significa 17,65 euro al giorno per 262 giorni: 2,2 euro all'ora, meno della metà di quanto previsto dal contratto di lavoro. Le cifre sarebbero state versate in contanti, senza possibilità di pagamenti tracciabili.

A testimonianza di tutto ciò, ci sarebbero foto e video ripresi dai cellulari delle due colf. Il rapporto si è interrotto in malo modo, quando i due hanno chiesto un aumento visto l'enorme lavoro e la paga ridotto, Enzo Paolo li avrebbe cacciati via: «Mentre gridava queste parole si è allungato con le mani a pochi millimetri dal mio viso ed ha detto chiaramente che la prossima volta non si sarebbe fermato". Si parla di un presunto accordo di 325 euro a ciascuno a condizione che firmi una dichiarazione in cui rinuncia espressamente a qualsiasi futura pretesa economica. Carmen Russo, interrogata sulla questione, liquidò in fretta il tutto. "Quei due? Non li conosco, i nomi non mi dicono niente". Davanti all'evidenza, ha cambiato elggermente versione: "Loro due hanno lavorato presso la nostra villa dall'estate al Natale, ma quando hanno deciso di partire la loro relazione è finita, sono stati liquidati e non è successo niente". Sono stati registrati secondo legge? "Certo, ma ora non lo so perché se ne sono occupati i nostri commercialisti, ma è tutto normale. Io non so niente, non abbiamo nessuna comunicazione".

LEGGI ANCHE: Carmen Russo: "La sua morte mi ha distrutta", per il grande amore della sua vita non c'è stato nulla da fare