lunedì, Giugno 27, 2022
HomeNotizie TVGiorgio Mastrota senza ritegno: "Ho tradito mia moglie e non mi sento...

Giorgio Mastrota senza ritegno: "Ho tradito mia moglie e non mi sento colpevole"

Internet ha ucciso le televendite? Non proprio. Sicuramente le aziende investono molto meno in pubblicità televisive rispetto al passato e destinano budget importanti alle sponsorizzazioni sui social. Prima che Internet entrasse in 9 case italiane su 10, per vendere un prodotto molte aziende ricorrevano alle pubblicità. Alcuni spot, come noto, erano e sono brevissimi; altri, invece, occupano lunghi minuti di trasmissione. Ve le ricordate le televendite? Sicuramente sì. E quando si parla di televendite in Italia, non si può non ricordare Giorgio Mastrota. Volto storico di aziende di materassi e in generale di oggetti per la casa, il conduttore milanese è nato nel 1964 e verrà ricordato nel fantastico mondo della tv italiana come il tizio con un ruolo molto particolare. Prima di vendere materassi e pentole, Mastrota aveva fatto altre esperienze televisive. Negli anni '80 collaborò a lungo con Funari, per poi passare a Rai Due con "Aspettando mezzogiorno".

La grande fama, tuttavia, la ottiene grazie a Mediaset e soprattuto grazie a Rete 4: nei primi anni '90 partecipa a un numero altissimo di trasmissioni del quarto canale. Citarle tutte sarebbe impossibile ma sicuramente ricordiamo "Buon pomeriggio" e "A casa nostra". Dal 1992 al 1998 è sposato con la bellissima Natalia Estrada, da cui avrà anche una figlia, Natalia Jr. Cinque anni dopo l'addio con la compagna storica, fa un'inattesa comparsa a Uomini e Donne come tronista che non gli porta grande fortuna. Prova anche a sfondare nel mondo del cinema, recitando una parte nel film napoletano "Cient'anne" di Ninì Gracia. Da qualche tempo lo si vede sempre meno spesso in TV: si è trasferito in una località montana dell'estremo Nord Italia e convive con un'insegnante di sci. Ha ammesso di non sentire la mancanza di Milano e di amare la tranquillità di quei luoghi. Insomma, dopo una lunga e piena carriera, Mastrota si sta godendo un po' di meritato riposo.

Una delle storie d'amore più importanti della vita di Mastrotta è stata quella con la brillante attrice e conduttrice televisiva spagnola Natalia Estrada. Di quella storia finita male parlò approfonditamente nel corso di un'intervista di qualche anno fa allo show di Alessandro Cattelan. "Se mia moglie mi ha tradito, ha fatto bene e non dovrebbe essere giudicata negativamente. In effetti, da mesi nel nostro matrimonio, la passione si era spenta al punto che abbiamo smesso di farlo... Tuttavia non mi sento colpevole di nulla". Poco dopo, come prevedibile, ha ammesso di aver tradito a sua volta: "Ammetto di aver fatto lo stesso durante i mesi di crisi, che hanno portato alla rottura. Stavo solo attento a mantenere segreta la mia infedeltà, a differenza di mia moglie", è la frecciata velenosissima finale che lascia intendere come, probabilmente, la prima a tradire sia stata la Estrada e non lui. Acqua passata, comunque.

LEGGI ANCHE: Giorgio Mastrota, dalle televendite alla sparizione: ecco come campa oggi l'ex di Natalia Estrada