lunedì, Giugno 27, 2022
HomeNotizie TVIl Paradiso delle Signore, arriva la notizia che nessuno voleva leggere: fan...

Il Paradiso delle Signore, arriva la notizia che nessuno voleva leggere: fan in lacrime

A fine 2015 su Rai Uno venne trasmessa la prima puntata di una fiction tutta nuova. Si chiamava "Il paradiso delle signore" ed era il riadattamento televisivo del romanzo omonimo di Emile Zola. Il luogo del racconto, però, era la Milano degli anni Cinquanta e Sessanta. Una Milano che non esiste più, infatti le riprese sono state effettuate presso i Videa Studios di Roma. Dopo un buon debutto in termini di ascolti, con il passare del tempo la fiction non è riuscita a far registrare numeri straordinari, motivo per il quale la Rai starebbe seriamente pensando di cancellarla dai palinsesti. La brutta notizia sta iniziando a circolare proprio in queste ore e i fan sono già in allarme: non può e non deve finire così. L'unica certezza è che dal 30 maggio sulla Rai andrà in onda Sei sorelle, serie che la Rai ha acquistato dalla tv spagnola. Il destino di "Il paradiso delle signore" dipenderà interamente dal nuovo prodotto. Se gli ascolti dovessero essere alti e i dirigenti Rai dovessero ritenersi soddisfatti, allora è probabile che la sostituzione verrà effettuata. Ciò significherebbe che "il Paradiso" si fermerà dopo sette anni.

A partire dalla terza stagione, andata in onda il 10 settembre 2018, la serie va in onda dal lunedì al venerdì pomeriggio come una soap opera (quotidiana) con Isabella Leoni, Riccardo Mosca e Francesco Pavolini, produttore creativo e esecutivo di Daniele Carnacina, il cast è quasi del tutto nuovo (della prima stagione sono rimasti  solo Alessandro Tersigni e Alice Torriani). Da lunedì 30 maggio nello stesso orario della fiction, andrà in onda "Le sei sorele". La soap, ambientato a Madrid dal 1913 al 1916, racconta la storia delle sei sorelle Silva: Adela, Francesca, Diana, Celia, Blanca ed Eliza, che dopo la morte del padre, dovranno lottare per salvare le loro famiglie. Quella era un'epoca estremamente maschilista, pertanto le donne sono soggette alla volontà degli uomini di mantenere insieme il loro posto nella scala sociale.

Stando alle dichiarazioni del produttore di Aurora Tv, la scelta della Rai dipende dagli alti costi per realizzare 'il Paradiso'. C'è stato un tentativo di ammortizzare i costi pur di mantenerlo in vita ma a quanto pare non ha portato i frutti sperati. I dirigenti del Servizio Pubblico avrebbero già deciso: 'il Paradiso', almeno per il momento, non verrà più registrato per via del mancato ritorno sull'investimento. I telespettatori e le telespettatrici che hanno appreso la notizia si stanno 'ribellando' sui social e stanno chiedendo alla Rai di non proseguire a cestinare l'amata serie. Ora non resta che attendere un passo indietro da parte dei dirigenti della Rai. Basterà una protesta social a convincerli ad andare avanti, almeno per un'altra stagione? Presto lo sapremo ma le premesse non sono buone.

LEGGI ANCHE: Noi - la fiction, si farà davvero la seconda stagione? Ecco come stanno le cose