sabato, Luglio 2, 2022
HomeNotizie TVMaurizio Costanzo, la confessione choc: "Soffro di una brutta malattia mentale"

Maurizio Costanzo, la confessione choc: "Soffro di una brutta malattia mentale"

La decisione del giornalista Maurizio Costanzo di mettere in luce un lato assolutamente inedito della sua vita privata ha attirato particolare attenzione da parte del pubblico, che stenta a credere alle sue orecchie. Nessuno, infatti, avrebbe potuto immaginare cosa avrebbe confessato il famoso giornalista. Maurizio Costanzo è diventato un noto giornalista quando era molto giovane, e la sua brillante carriera lo ha portato a diventare anche uno stimato conduttore televisivo, ancor prima di diventare il marito di Maria De Filippi. Maurizio Costanzo, infatti, ha costruito negli anni una splendida e onorevole carriera, dando sempre il meglio di sé in ogni progetto al quale si è dedicato. Oltre a presentare vari programmi, si è anche presentato in qualità di ospite in alcune trasmissioni degne di nota nel nostro Paese. Una di queste è certamente il celebre format Che tempo che fa, trasmissione storica targata Rai, condotta da Fabio Fazio. E propri nel corso di una puntata del programma di Fazio, Costanzo ha svelato un dettaglio inaspettato della sua vita, che ha lasciato tutti a bocca aperta.

14 febbraio 2021 Maurizio Costanzo ha partecipato a una puntata di Che tempo che fa con Gigi Marzullo, Mago Forest, Enrico Brignano, Ale e Franz, Nino Frassica e Roberto Saviano. Insieme a loro hanno avuto modo di esprimersi anche altri grandi personaggi del mondo dello spettacolo, tra cui Carlo Verdone, Walter Ricciardi, Alberto Mantovani e Mahmood. Nonostante la presenza di tanti e variegati ospiti nel corso della puntata in questione, Maurizio Costanzo era probabilmente quello che il pubblico era più impaziente di ascoltare. Molte persone sanno che il marito della De Filippi è un personaggio che ha sempre cercato di mantenere lontana dai riflettori la sua via privata. Ma nonostante questo, il giornalista ha deciso di svelare un dettaglio assolutamente inedito e molto intimo di sé, sorprendendo tutti. A dire il vero, Maurizio Costanzo aveva già fatto questa confessione al Corriere della Sera poco tempo prima, ma non tutti cerano al corrente di questa notizia.

Quindi, da quanto si può leggere su chenews.it, l'uomo ammette di soffrire di una sorta di fissazione: “Nel mio studio ci sono dodici schermi sintonizzati su dodici canali, riconosco che è una forma di malattia mentale. Da queste parole si può dedurre che il conduttore ama così tanto il suo lavoro da desiderare a tutti i costi saperne di più sulle altre trasmissioni televisive in modo da assimilarle il più possibile. Sicuramente la carriera di Maurizio Costanzo è una delle più ricche e complete. La sua carriera inizia nel 1956, quando il celebre giornalista aveva appena 18 anni, quando inizia a lavorare come giornalista a Paese Sera. L'anno successivo riesce ad assicurarsi un posto al Corriere Mercantile. La sua enorme e solida preparazione lo ha portato dove è oggi. Da allora, la sua carriera ha continuato a crescere, tanto che anche oggi gli dà grandi  soddisfazioni.

LEGGI ANCHE>>>  Camilla, figlia di Maurizio Costanzo, sgancia la bomba: "Maria De Filippi mi ha esclusa, vi dico io chi è davvero"