venerdì, Maggio 20, 2022
HomeCuriosità"Zoc*ola, muoviti", l'insulto che ha ferito Ambra Angiolini: cos'è successo e chi...

"Zoc*ola, muoviti", l'insulto che ha ferito Ambra Angiolini: cos'è successo e chi è stato

Ne ha fatta di strada Ambra Angiolini da quando, quasi bambina, appariva sui nostri schermi nel lontano 1991 alla conduzione di “Non è la Rai”. Oggi, infatti, è una grandissima professionista dello spettacolo e le sue innumerevoli doti vanno dalla conduzione televisiva alle splendide interpretazioni attoriali al cinema e in TV. In un recente programma al quale è stata invitata, però, la bella Ambra è scoppiata in un pianto ricco di lacrime e il motivo sarebbe davvero fuori dal comune.

La carriera di Ambra Angiolini, nonostante sia “solo” una classe 77, è davvero lunga e lastricata di grandi successi. La sua immensa personalità e il suo impegno sociale, poi, l’hanno portata a condurre anche l’ultima edizione del “concertone” del 1 maggio, dove ha tenuto un discorso molto toccante: Ora potrebbe venirci da pensare che urlando  “Al lavoro per la pace “ il nostro lo abbiamo fatto. Un po’ come quando qualche anno fa dicevamo  “Andrà tutto bene” con gli arcobaleni dal balcone, ve lo ricordate? Sembravamo tutti uniti poi hanno ci hanno riaperto e mi sono trovata in macchine e, per essere partita con qualche secondo di ritardo al semaforo, dalla macchina dietro qualcuno mi ha urlato ‘muoviti, che caxxo fai Zoxxola, aspetti che ci richiudano per partire?!?’. Ecco dobbiamo smettere di pensare che per non farci fottere dobbiamo fottere, lo facciamo tutti, io per prima. Deporre le armi soprattutto con noi stessi, voi sopratutto siete chiamati a farlo. Nelle nostre casa, nei condomini, nei posti di lavoro e anche nelle strada. Prendiamoci la responsabilità di questo slogan perché non sia soltanto retorica quello di dire da questa piazza ‘Al lavoro per la pace’.

Parole davvero coinvolgenti, dunque, che confermano la grande donna che tutti sappiamo essere. Se dal punto di vista sociale, poi, è una donna straordinaria, altrettanto si può sostenere per le sue qualità di attrice. Molto di recente, infatti, Ambra è stata ospite di Paolo Bonolis a ‘Chi ha incastrato Peter Pan’ e qui uno dei bambini le ha chiesto come si facesse a piangere a comando. La Angiolini, allora, si è concentrata un secondo e in un momento è riuscita a piangere in diretta, stupendo pubblico e ragazzi. Ambra, lo sappiamo ormai da tempo, è una donna straordinaria e le sue doti sono innumerevoli. Non possiamo, allora, che salutarla con grande affetto e farle tutti i nostri più sinceri complimenti.

LEGGI ANCHE:Ambra Angiolini torna a parlare dei suoi ex: "Cosa penso di Francesco Renga e Max Allegri"

Articoli Recenti