venerdì, Maggio 27, 2022
HomeNotizie TV"Il cieco, il muto e il sordo", Morgan torna dopo la sparizione...

"Il cieco, il muto e il sordo", Morgan torna dopo la sparizione e fa a pezzetti i presentatori dell'Eurovision

Si è pronunciato con i suoi soliti modi mordaci contro chiunque Morgan, nel parlare della kermesse musicale europea che negli ultimi giorni sta tenendo banco sulla televisione di Stato. Secondo quanto riportato da Davide Maggio, l’ex partecipante di Ballando con le stelle non si è risparmiato commentando sia i conduttori che alcune delle voci che si contendono il premio finale. Scendendo nel dettaglio, su Laura Pausini, Alessandro Cattelan e Mika ha detto questo: “Non ci sono limiti all’aberrazione! Loro tre mi fanno ricordare la barzelletta con il cieco, il muto e il sordo”. La frasi in questione, il cantante le ha rilasciate all’AdnKronos. In merito a Mika ha avuto da ridire dal momento che non è italiano, la Pausini è stata accusata di non saper essere padrona del linguaggio e Cattelan è stato definito “moscio”.

In breve, un autentico attacco quello di Morgan ai presentatori della kermesse canora che tiene banco in tutti i Paesi d'Europa e della quale ieri, in prima serata, è stata trasmessa la seconda semifinale, ancora una volta in diretta dal PalaOlimpico di Torino. L'uomo ne ha dette di tutti i colori anche nei confronti di coloro che rappresentano l'Italia nell’Eurovision che sono stati definiti “la nuova trinità”. Ha tuonato che non si sente affatto rappresentato dagli stessi, precisando anche: “Non credo di essere l’unico a pensarla così”. Il cantante ha voluto evidenziare pure di non aver desiderato seguire lo show sino ad ora e di non essere assolutamente intenzionato a vedere neppure gli altri appuntamenti, definendo l’evento “più scena che sostanza”. Le sue parole piccate sono state: "Tutta l’Italia della comunicazione si ferma perché c’è l’ESC? Beh, io non mi fermo e non lo guardo, preferisco continuare a lavorare."

In definitiva, una cosa è sicura: tra i più di 5 milioni e mezzo di spettatori televisivi che martedì e ieri sera si sono scatenati davanti al piccolo schermo per vedere l'Eurovision, non c’era certamente Morgan! Il successo della gara canora rappresenta qualcosa di assolutamente nuovo per l'Italia, dal momento che negli anni scorsi non aveva raggiunto uno share tanto alto. Quest'ultimo indica un'evoluzione da parte del pubblico nostrano, più attento e interessato, forse anche per l'effetto che ha avuto la competizione lo scorso anno grazie alla vittoria dei Maneskin e per Sanremo, che ormai è sempre più seguito anche dai giovanissimi che fino a qualche tempo fa ne stavano alla larga. Mentre siamo in attesa della finale, la seconda semifinale ha emesso i suoi vincitori e sfortunatamente Achille Lauro non ce l'ha fatta a superare questa fase. Il cantante, che gareggiava per San Marino, con Stripper non è arrivato in finale. Nessun accesso all'ultimo momento dello show neanche per Emma Muscat, la quale rappresentava Malta con il singolo I am what I am.

LEGGI ANCHE:Eurovision 2022, annullata l'esibizione de il Volo di stasera: i motivi (serissimi) del forfait

Articoli Recenti