mercoledì, Maggio 18, 2022
HomeCronaca e PoliticaTragico incidente in autostrada: 4 morti e 2 meriti, tutti giovanissimi

Tragico incidente in autostrada: 4 morti e 2 meriti, tutti giovanissimi

Quest’oggi, mercoledì 11 maggio 2022,  è accaduto un tragico incidente sull’A4 Milano-Torino all’altezza di Marcallo Arluno, in provincia di Cremona. Stando alle fonti ufficiali, infatti, il bilancio sarebbe davvero drammatico e consisterebbe in 4 morti e 2 feriti. Le vittime sembra siano tutti operai di origine pakistana mentre i due feriti sarebbero un italiano di 30 anni e un altro di 49.

Alle 9.45 di questa mattina un furgone su cui viaggiavano 4 operai ha tamponato una vettura con 2 uomini sull’autostrada A4 all'altezza di Marcallo con Casone, nei pressi dell’uscita di Arluno. Purtroppo ben 4 sarebbero i morti, tutti fra i 30 e 35 anni, e 2  i feriti i quali verserebbero in condizioni diverse. Il più giovane di questi, un trentenne, è stato trasportato d’urgenza all'ospedale di Niguarda per aver riportato numerosi traumi. Il 49enne conducente del furgone, invece, è stato trasferito all'ospedale di Magenta per degli accertamenti ma in codice verde.

Il furgone si sarebbe scontrato con la Toyota Yaris percorrendo un lungo rettilineo e le dinamiche dell’incidente sono ancora tutte da stabilire. Sono subito accorse le forze dell’ordine e le unità mediche e quindi l’impiego di mezzi è stato celere e adeguato. Due elicotteri, un'auto medica e cinque ambulanze hanno occupato temporaneamente la corsia coinvolta ma adesso il traffico è tornato ad essere nuovamente regolare.

Dando un primo e superficiale sguardo sull’accaduto sarebbe possibile ipotizzare un colpo di sonno. Il flusso stradale stamattina procedeva senza intoppi e l’incidente è avvenuto su un ampio rettilineo. Ribadiamo che le dinamiche devono però essere ancora stabilite e le nostre restano soltanto mere supposizioni. Sperando che notizie del genere non debba essere comunicate mai più, esprimiamo il nostro profondo cordoglio alle famiglie delle vittime.

Siamo anche, ovviamente, preoccupati per il ragazzo trasportato in codice rosso all’ospedale di Niguarda e speriamo che possa rimettersi davvero molto presto. Non ci sono davvero parole per descrivere l’immane tragedia di questa mattina e nessuno, ovviamente, avrebbe mai avuto intenzione di ascoltare una notizia del genere. Ricordiamo allora che quando si è alla guida la prudenza non è mai troppa ed è necessario fare spesso revisioni al proprio veicolo. Aggiungiamo, oltretutto, che è fondamentale mettersi al volante ben riposati e, qualora  proprio non si possa far a meno di spostarsi, consigliamo un Taxi o, in alternativa, i mezzi pubblici.

LEGGI ANCHE:  "Il figlio di Sandra Milo ricoverato d'urgenza dopo un incidente", cos'è successo davvero a Ciro De Lollis.

Articoli Recenti