venerdì, Maggio 27, 2022
HomeNotizie TVRinascere, Manuel Bortuzzo e Giancarlo Commare si incontrano per la prima volta:...

Rinascere, Manuel Bortuzzo e Giancarlo Commare si incontrano per la prima volta: cosa si sono detti

Fiction Rai Uno: boom di ascolti per "Rinascere". L'incontro tra Manuel Bortuzzo e Giancarlo Commare, attore nel film. 

Nella serata di ieri è andato in onda il film evento sulla vita  di Manuel Bortuzzo e in particolare sulla sua nuova vita dopo l'incidente del 2019. "Rinascere" è il titolo del libro scritto dal nuotatore  in cui racconta la sua storia e il coraggio con cui ha affrontato l'incidente che gli ha stravolto la vita. Rai Uno ha deciso di realizzare una pellicola con protagonisti Giancarlo Commare nel ruolo di Manuel e  Alessio Boni nel ruolo di Franco Bortuzzo, padre dell'atleta.

Manuel era una giovane promessa del nuoto che si era trasferita a Roma proprio per gli allenamenti in vista delle Olimpiadi. Una sera dopo una festa si trovava vicino un distributore automatico di sigarette quando è stato colpito da alcuni colpi di pistola. L'agguato era destinato a un'altra persona e  non a lui, il nuotatore è quindi rimasto vittima di uno scambio di persone a causa del quale ha perso l'uso della parte inferiore  del corpo. Con coraggio e determinazione si è rimesso in piedi e ha cercato di ricominciare la sua vita. Suo padre Franco è stato fondamentale in questo processo di ricostruzione che lo porta oggi ad essere uno degli atleti in corsa per le prossima Paralimpiadi.

L'incontro tra Manuel  Bortuzzo e Giancarlo Commare

Nella serata  di ieri è andato in onda su Rai Uno il film "Rinascere" in cui Manuel Bortuzzo è stato interpretato da  Giancarlo Commare. Il giovane attore siciliano è famoso al grande pubblico in particolare per il personaggio di Rocco all'interno della soap Il paradiso delle signore e per la serie tv Netflix Skam Italia che si appresta  a  debuttare con una nuova stagione. Proprio Commare commenta questo ruolo e l'incontro con Manuel, non è infatti usuale per un attore incontrare il suo personaggio e affrontare la responsabilità di interpretarlo al meglio.

Commare in un'intervista a Tv Mia afferma: "Il primo incontro è stato coinvolgente. Quando ci siamo incontrati ci siamo stretti in un lungo abbraccio, è come se ci fossimo detti tutto quello che entrambi avevamo dentro. Ed è stato toccante" ma poi confessa anche le sue emozioni sul set: "Lavorare su questo set è stato duro ed emozionante. Duro perché ho recitato su una sedia rotelle, anche se solo per finzione, ed ho capito la difficoltà di vivere in quelle condizioni. Emozionante perché mi ha fatto conoscere Manuel".

Il risultato sembra aver spiazzato il pubblico che ha premiato il film vincendo la gara di ascolti tv della prima serata di Domenica. Un ottimo risultato per la Rai ma anche per il futuro di Manuel che è comparso sul finale annunciando a tutti la sua partecipazione alle prossime Paralimpiadi.

LEGGI ANCHE>>>Manuel Bortuzzo dimentica Lulù Selassié e torna con l'ex fidanzata Federica: beccati così sotto le coperte

Articoli Recenti