giovedì, Maggio 19, 2022
HomeNotizie TVAntonio Zequila e Alessandra Mussolini, brutta lite da Barbara D'Urso: "Non ti...

Antonio Zequila e Alessandra Mussolini, brutta lite da Barbara D'Urso: "Non ti permettere mai più"

Brutta lite tra Alessandra Mussolini e Antonio Zequila: nel salotto di Barbara D'Urso volano parole forti. Ecco cosa è successo.

Il programma pomeridiano di Barbara D'Urso, Pomeriggio Cinque, è spesso teatro di liti e battibecchi tra gli ospiti, proprio come è successo ieri 2 maggio. In collegamento con la conduttrice, infatti, Antonio Zequila e Alessandra Mussolini sono stati protagonisti di una furiosa lite. Ecco cosa si sono detti e perché si sono scontrati l'una contro l'altro.

Antonio Zequila contro la Mussolini: "Non ti permetto di farlo..:"

Tra gli ospiti di Pomeriggio Cinque, ieri 2 maggio, c’è stato anche Antonio Zequila, ex protagonista del reality show L'Isola dei Famosi 2022, condotto da Ilary Blasi. L'ex naufrago ha giocato per un po' in coppia con Floriana Secondi, fino a che non è stato eliminato.

Durante la puntata pomeridiana condotta da Barbara D'Urso, l'Isola è stato uno degli argomenti discussi, con ospite in collegamento anche Alessandra Mussolini, che non ha perso tempo nel punzecchiare l'attore con battute e frecciatine. Parlando proprio di Floriana, la Mussolini ha infatti cominciato dicendo: "Floriana sull’Isola dei Famosi aveva un handicap. Era Er Mutanda! E lo dico perché voi due non state bene insieme. Dico Er Mutanda perché sei noto per questo"

A queste parole Zequila non ci ha visto più, rispondendo per le rime alla Mussolini dicendole che questa battuta è ormai vecchia e secondo lui anche fuori luogo: "Questa è una battuta fuori posto e antica e non te la concedo. Non ti permetto di fare queste battute. L’handicap non era la sciocchezza che hai detto. L’handicap era il cinturone che portavamo. Noi pensavamo di fare un percorso individuale. Invece quello ha penalizzato sia me che lei. Non dica queste sciocchezze, sono termini antichi che non le rendono giustizia. Ascolta, quando io facevo teatro a Londra, te nemmeno facevi la politica. Queste sciocchezze non le tollero"

Antonio Zequila ha poi ricordato ad Alessandra di non aver mai avuto nulla contro di lei: “Io ho fatto teatro con Zeffirelli. Anzi le ho dato pure un passaggio in macchina ad Alessandra. Quindi queste assurdità io non le tollero. Basta con sta mutanda. Non ci sono mutande finiscila. Se io sono mutanda tu eri in topless. Dici cose di 20 anni fa e basta co sta mutanda. Qualcuno si ricorda anche senza la mutanda se vogliamo essere proprio sinceri"

Alessandra Mussolini, però, non si è affatto placata andando avanti con la discussione: "Quando uno va a ripescare cose dal passato si commenta da solo. Chi se ne frega che stavo in topless. Tu te metti la mutanda e noi donne stiamo come vogliamo. No fermati adesso! Barbara aspetta, ripeti quello che hai detto Er Mutanda, mutandaccia boxer! Ripeti ciò che hai appena detto. Dimmi quello che hai detto in faccia. E non dire che era una cosa simpatica dimmi in faccia tutto" Parole al veleno tra Zequila e Alessandra Mussolini, una scena per fortuna è stata poi sedata da Barbara D'Urso, ormai abituata a queste situazioni nei suoi programmi.

Leggi anche >>> Veronica Peparini rompe il silenzio sulla malattia di Andreas Muller: "Come sta oggi il mio compagno"

Articoli Recenti