mercoledì, Maggio 18, 2022
HomeSpettacoloSerena Autieri: "Risucchiata in una brutta spirale", il dramma della grave malattia...

Serena Autieri: "Risucchiata in una brutta spirale", il dramma della grave malattia che l'ha colpita

L'attrice Serena Autieri confessa la malattia di cui ha sofferto. "Risucchiata in una brutta spirale", il racconto della conduttrice. 

Serena Autieri è tra le attrici più amate del panorama cinematografico italiano ma non solo. Da alcuni anni l'attrice napoletana si è dedicata anche alla conduzione e in particolare quella su rai Uno. Purtroppo il suo programma "Dedicato" non è decollato e a quanto pare sarà chiuso alla fine della stagione ma per Serena sembra ci sia ancora spazio nel palinsesto Rai. Molti sanno che la Autieri è anche una bravissima cantante ma pochi conoscono i dettagli di un periodo molto duro della sua vita.

La conduttrice ha confessato di aver vissuto un periodo buio a causa dei ritmi del suo lavoro, spesso troppo serrati: "Per un certo periodo la tensione mi ha risucchiata in una brutta spirale. Viaggiavo spesso per le promozioni e per le serate, passavo mesi lontano da casa, sui set dei film. Ma soprattutto facevo una vita irregolare. Arrivavo al weekend stravolta e l’unica cosa che riuscivo a fare era starmene accoccolata sul divano. Il fatto è che ho iniziato ad avere una serie di piccoli acciacchi: digerivo male, la pelle mi sembrava opaca, le gambe erano spesso pesanti, non riuscivo a dormire bene la notte e di giorno ero sempre stanca. A un certo punto ho messo a fuoco la situazione: stavo esagerando!". 

La malattia di Serena Autieri: il racconto dell'attrice

Non è semplice per un attore mantenere i ritmi del mondo dello spettacolo e Serena Autieri è tra le personalità più famose e impegnate del mondo dello spettacolo italiano. L'attrice napoletana ha però vissuto un momento molto difficile della sua vita a causa di problemi di salute nati per il suo lavoro: "Digerivo male, la pelle era opaca e non dormivo. Adoro il mio mestiere, con i suoi ritmi iperattivi. Via da un set e pronta per un concerto, tardi la sera a teatro e l’indomani mattina in conferenza stampa. Non lo baratterei con nessun’altra esistenza sulla faccia della terra. Però, quando chiedi così tanto al fisico e alla testa, nel mio lavoro come in professioni altrettanto frenetiche, devi attrezzarti. Cioè devi imparare a gestire il corpo, a coccolarlo e a far sì che non si ammali. Sì, uso la parola ammalarsi!"

L'attrice ha poi trovato una soluzione al suo problema scegliendo uno stile di vita adeguato alla sua salute: "Io e il jogging siamo diventati una cosa sola. Non sono una di quelle fanatiche che si alzano alle cinque per correre, ma cerco di ricavarmi, se posso tutti i giorni, una mezzoretta di tempo per l’esercizio fisico, ovunque io sia. Lo stress si è attenuato!". 

LEGGI ANCHE>>>Bianca Guaccero, è ufficiale: dice addio a Detto Fatto. Non la vedremo più

Articoli Recenti